KNIXHULTLampada da terra, bambù/fatto a mano

69,95
La lampadina è venduta a parte: suggeriamo di scegliere una lampadina a LED E27 globo bianco opalino.
Verifica della disponibilità di consegna
Verifica se disponibile con Clicca e ritira
Verifica della disponibilità
Immagini di 8 KNIXHULT
Salta le immagini

Quando abbiamo creato KNIXHULT volevamo realizzare una lampada con un impatto ambientale minimo. Per dare carattere alla lampada abbiamo usato le parti del bambù che altrimenti sarebbero state scartate, sfruttando al massimo questa materia prima.

Numero articolo303.237.63

Dettagli prodotto

Diffonde una luce morbida e brillante, che crea un'atmosfera calda e accogliente nella tua casa.

Ognuna di queste lampade è unica perché è realizzata in bambù, un materiale dalle variazioni naturali, ed è intrecciata a mano da artigiani esperti.

Quando abbiamo creato la serie di lampade KNIXHULT abbiamo usato parti della pianta di bambù che altrimenti sarebbero state scartate, in modo da sfruttare al massimo questa materia prima.

La lampadina è venduta a parte: suggeriamo di scegliere una lampadina a LED E27 globo bianco opalino.

Designer

Emma Olbers

Numero articolo303.237.63
  • Bambù, Vernice trasparente

    Spolvera la lampada con un piumino.

  • Questo prodotto è dotato di marchio CE.
  • Vogliamo avere un impatto positivo sul pianeta. Ecco perché vogliamo che entro il 2030 tutti i materiali usati per realizzare i nostri prodotti siano riciclati o rinnovabili, e ricavati da fonti gestite responsabilmente.

    I materiali rinnovabili, a differenza di quelli fossili e delle materie prime limitate, sono ricavati da fonti vive, che si rigenerano alla stessa velocità con cui vengono utilizzate.

    Utilizzando in questo prodotto un materiale rinnovabile a crescita rapida, come il bambù, evitiamo di usare materiali fossili o materie prime limitate.

Misure

Max.: 13 W

Altezza: 66 cm

Diametro base: 46 cm

Lunghezza filo elettrico: 2.0 m

  • Questo prodotto è composto da 2 pacchi.
    KNIXHULT
    Lampada da terraArticolo n.303.237.63
    Questo prodotto è composto da più colli.

    Larghezza: 47 cm

    Altezza: 10 cm

    Lunghezza: 69 cm

    Peso: 1.24 kg

    Confezione/i: 1

    Lunghezza: 43 cm

    Peso: 0.47 kg

    Diametro: 39 cm

    Confezione/i: 1

Recensioni

3.9(7)
Bel designMARCOBuon prodotto, facile da montare e bello da vedere tuttavia è un po' troppo costoso.4
LampadaPAOLABella ed emana una luce accogliente Molto soddisfatta4
buon rapporto estetica/qualità/convenienzaMarco A.buon rapporto estetica/qualità/convenienza3
troppo costosoROSARIAtroppo costoso2
Crea una piacevole atmosferaANNAFacile da montare ed esteticamente bella.5
Luce d"atmosferaBix64Design,materiali e luce calda5
Bella!rick27La lampada ha una linea particolare, diversa da altre lampade in commercio. Consiglio una lampadina a luce calda, una volta accesa produce un effetto molto suggestivo. Consiglio lampadine superiori agli 800/1000 lumen se la lampada deve illuminare la stanza, meno luminosa solo se si ricerca l'effetto atmosfera.4
KNIXHULT Lampada da terra, bambù/fatto a mano

Il legno, secondo noi

I mobili IKEA sono associati al legno più che a qualsiasi altro materiale per ottimi motivi. Il legno è rinnovabile, riciclabile e resistente. Mantiene il suo fascino nel tempo ed è un elemento essenziale della nostra tradizione scandinava. Per questo in IKEA crediamo che un suo approvvigionamento responsabile possa dare un contributo cruciale per mitigare il cambiamento climatico. Nel 2012 abbiamo stabilito che avremmo utilizzato del legno ricavato da fonti più sostenibili entro il 2020, e siamo felici di annunciare di avere raggiunto questo obiettivo. Oggi oltre il 98% del legno usato per i prodotti IKEA è riciclato o certificato FSC.

Grazie a un fornitore in Vietnam, la product developer Anna Granath e il team si sono resi conto che una percentuale minore al 20% della pianta di bambù viene utilizzata per tessere mobili per la casa. Il resto viene smistato per essere usato come combustibile. "Spesso, non c'è niente di sbagliato nella qualità: il bambù selezionato ha solo piccole variazioni di colore", afferma Anna, che trova queste variazioni interessanti. "Abbiamo utilizzato un mucchio di bambù scartato per una prova di tessitura e il risultato è stato così bello e genuino. È diventato ancora migliore quando gli abili artigiani del nostro centro di tessitura hanno preso in mano la situazione".

Facile da riciclare

Sul posto in Vietnam, Anna e il team hanno potuto anche adattare la struttura della lampada, non solo perché occupi uno spazio limitato durante il trasporto, ma perché sia facile da smontare quando è il momento del riciclaggio. "Il paralume di bambù è trattato con una lacca a base d'acqua e dovrebbe essere smistato separatamente, mentre il cavo e il portalampada dovrebbero essere smistati come rifiuti elettrici", afferma Anna. "Ma prima di essere riciclato, naturalmente avrà fornito una bella illuminazione per molti anni".

Un modo per prendersi cura delle risorse della terra

Per Anna, KNIXHULT è diventato qualcosa di più di una lampada dalla perfetta illuminazione. L'intero progetto le ha dato una visione utile. "Penso che tutti noi dobbiamo vedere le risorse della terra con occhi nuovi e chiederci perché alcune di esse sono considerate rifiuti. KNIXHULT è un piccolo passo nella giusta direzione. Permettendo a un'espressione naturale di brillare, possiamo usare il 65% del bambù invece del 20% soltanto".

Le foreste svolgono un ruolo cruciale per la vita sulla Terra

Le foreste contribuiscono all’equilibrio dell’atmosfera, purificano l’aria che respiriamo e fanno parte del ciclo dell’acqua. Inoltre, favoriscono la biodiversità della fauna selvatica e accolgono le comunità indigene, che traggono il loro sostentamento dalle stesse foreste. Il 90% delle specie animali e vegetali presenti sul pianeta ha bisogno delle foreste per sopravvivere, poiché fonti di cibo, combustibile, legname e altri servizi ecosistemici fondamentali. IKEA riceve ogni anno circa 19 milioni di metri cubi di legno grezzo da oltre 50 paesi; l’impatto sulle foreste e sull’industria del legno è quindi notevole e, in più, ha la grande responsabilità di promuovere tecniche di approvvigionamento sostenibili. Con un approvvigionamento responsabile del legno e una gestione scrupolosa delle fonti, le persone che dipendono dalle foreste possono soddisfare le proprie esigenze e le aziende lavorare in modo sostenibile. Allo stesso tempo, si garantisce la protezione degli ecosistemi forestali e una valorizzazione della biodiversità.

Legno proveniente da fonti più sostenibili al 100%

In IKEA rispettiamo i rigidi standard del settore per incentivare una selvicoltura responsabile. Nella nostra supply chain non consentiamo l’uso di legno con un valore di conservazione elevato o proveniente da aree forestali illegali o in cui siano presenti conflitti sociali. Prima di iniziare a lavorare con IKEA, i fornitori devono dimostrare di rispettare i nostri requisiti fondamentali sul suo approvvigionamento. IKEA chiede a tutti loro di attingere a fonti più sostenibili (legno riciclato o certificato FSC), li sottopone a controlli regolari e richiede di attuare misure correttive immediate a chiunque non rispetti i requisiti. Grazie al lavoro svolto insieme ai nostri fornitori siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo previsto per il 2020: utilizzare fonti più sostenibili. Oggi oltre il 98% del legno utilizzato per i prodotti IKEA è certificato FSC o riciclato.

La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030

La pressione sulle foreste di tutto il mondo e sui loro ecosistemi sta aumentando a causa di un’agricoltura non sostenibile, dell’espansione delle infrastrutture e del disboscamento illegale. Ecco perché è giunto il momento di adottare un approccio ancora più olistico per proteggere e sostenere queste fonti cruciali per le future generazioni. La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030 è nata per migliorare la gestione delle foreste, promuovere la biodiversità e mitigare il cambiamento climatico. Inoltre, punta a sostenere i diritti e le esigenze delle persone che dipendono dalle foreste lungo l’intera supply chain e a guidare l’innovazione per un uso ancora più intelligente del legno. L’Agenda è incentrata su tre aree fondamentali: • Fare in modo che la gestione responsabile delle foreste diventi una pratica consolidata in tutto il mondo. • Fermare il disboscamento e promuovere la riforestazione degli ambienti degradati. • Guidare l’innovazione per un uso più intelligente del legno, con prodotti pensati per essere riutilizzati, rinnovati, rigenerati e, infine, riciclati.

Lavorare insieme per andare lontano

IKEA collabora da molti anni con aziende, governi, organizzazioni non governative e gruppi di cittadini per fronteggiare il degrado forestale e la deforestazione. Inoltre, lavora per accrescere il volume e la disponibilità di legno ricavato da foreste gestite responsabilmente, sia per la nostra supply chain che per altre esigenze. Il nostro obiettivo è migliorare la gestione delle foreste su scala globale e far sì che l’approvvigionamento responsabile del legno diventi la norma per l’intero settore. Potremo così contribuire ad accrescere la biodiversità e la resilienza degli ecosistemi forestali.

Leggi di piùLeggi meno

Materiale

Cos’è il bambù?

Resistente e flessibile, il bambù è una delle piante che crescono più rapidamente al mondo. È un materiale rinnovabile che trova molti usi nel settore dell’arredamento e non solo. Questa pianta erbacea normalmente cresce senza bisogno di fertilizzanti né di irrigazione. Dopo il raccolto, spuntano nuovi germogli che si potranno raccogliere dopo 4-6 anni. In IKEA usiamo il bambù per realizzare mobili, arredi per il bagno, cestini e lampade, e nel frattempo studiamo nuove aree in cui impiegare questo versatile materiale.

Il pensiero del designer

Il pensiero del designer

“Con KNIXHULT volevamo creare una lampada dall’impatto ambientale minimo ed è per questo che abbiamo scelto il bambù: un materiale che elimina dall’atmosfera più anidride carbonica di quanta ne produca. Non solo. Dopo aver scoperto, in fabbrica, che il bambù più scuro veniva scartato, abbiamo deciso di usare anche quello, creando un motivo caratterizzato da maggiori variazioni. Sono soddisfatta di aver usato un materiale che contribuisce a ridurre l’anidride carbonica nell’atmosfera e di aver sfruttato al meglio questa materia prima per creare una lampada durevole e dal fascino naturale.”

Emma Olbers, designer