Immagini di 8 LÖVBACKEN
Salta le immagini

LÖVBACKEN Tavolino, marrone,

Prezzo € 50

Come ottenerlo

ConsegnaVerifica disponibilità in corso...
In negozio
Verifica disponibilità in corso...

LÖVBACKEN è una versione aggiornata del tavolo LÖVET, il primo mobile che abbiamo venduto in un pacco piatto. Questo modello ha tre gambe con piedini color ottone, un design che dona un tocco di stile a ogni ambiente.

Numero articolo802.701.25

Dettagli prodotto

Le venature dell'impiallacciatura di pioppo rendono unico ogni tavolo.

La superficie impiallacciata è durevole, resiste alle macchie ed è facile da pulire.

Grazie ai piedini in plastica, puoi spostare il tavolo sul pavimento senza il timore di graffiarlo.

Designer

IKEA of Sweden

  • Carico max. sul piano tavolo: 5 kg.

  • Materiale
    Piano:
    Fibra di legno, Impiallacciatura di frassino, Vernice acrilica, trasparente, Carta, Vernice, tinta
    Gamba:
    Faggio massiccio, Vernice, tinta
    Cura

    Pulisci con un panno umido.

    Asciuga con un panno.

    Controlla regolarmente che tutti gli elementi di fissaggio siano stretti bene e, se necessario, serrali nuovamente.

  • Utilizzando in questo prodotto un pannello di truciolare con strato superiore in legno, invece del solo legno massiccio, usiamo una minore quantità di legno per ogni prodotto. In questo modo salvaguardiamo maggiormente le risorse.

    Il prodotto si può riciclare o usare per recuperare energia, se il tuo comune prevede questa possibilità.

    Vogliamo avere un impatto positivo sul pianeta. Ecco perché vogliamo che entro il 2030 tutti i materiali usati per realizzare i nostri prodotti siano riciclati o rinnovabili, e ricavati da fonti gestite responsabilmente.

Misure

Lunghezza: 77 cm

Larghezza: 39 cm

Altezza: 51 cm

  • LÖVBACKENNumero articolo802.701.25

    Larghezza: 49 cm

    Altezza: 5 cm

    Lunghezza: 78 cm

    Peso: 4.95 kg

    Confezione/i: 1

;
Bello!!!MARIA R.Perfetto per il mio angolo nell'ingresso accanto al divano celeste ( sempre Ikea!) Facilità di montaggio ( vanno avvitate solo le gambe) Qualità ottima, prezzo adeguato In famiglia è piaciuto a tutti5
Semplice ma efficaceAnnaFunzionalissimo a quel che mi serviva5
OriginaleAnnaComplemento di arredo particolare che non passa inosservato. Bello e facile da montare5
Tavolino bellissimo, con il suoLORELLATavolino bellissimo, con il suo stile si integra benissimo in qualsiasi ambiente. Ho rinnovato con un tocco retrò un angolo della casa, spendendo pochissimo. Facilissimo da montare, basta semplicemente avvitare i tre piedi. Consigliatissimo5
Tavolino molto carino sta beneLARATavolino molto carino sta bene sia su un salotto moderno ( come il mio ) ma anche in uno classico , molto soddisfatta del mio acquisto5
Buon prodottoABDELLATIFBuon prodotto5
StilosoMASSIMOBen fatto5
Fa il suo dovere, maSARAFa il suo dovere, ma è delicatino: la superficie si riga facilmente. Leggerissimo e non solidissimo.4
Design unico!Consiglio!GIOVANNADesign unico!Consiglio!5
Si nota aumento di prezziVincenzoSi nota aumento di prezzi non giustificato3
elegante lo uso come comodino in camera da lettovirgo60sono molto soddisfatta l'ho acquistato 1mese fa5
Zoe3Zoeho comperato questo tavolino e son pienamente soddisfatta4
Articolo di designJosleeE' un articolo di design, pratico e ha un prezzo contenuto.5
Ex-temporeFisk87È un tavolino di piccole dimensioni ma di carattere. Ha uno stile retrò tutto suo, quasi un pezzo unico ex tempore all'interno dell'assortimento Ikea.4
Paolina68Di fianco al divano misura giusta per chi ha poco spazio ma non vuole rinunciare ad un piano d'appoggio5
Un pezzo di design!alicelarossiHo comprato questo pezzo e lo trovo bellissimo. E' solido, funzionale, semplicissimo da montare e leggero da trasportare5
Ottime funzionalità e qualità estetica!marco petroneHo comprato questo art. e sono molto soddisfatto!5
ottima dimensione in diversi contesti abitaziioneAcquisto gennaio 2019All'interno si è dimostrato essere una buona soluzione di appoggio, ci si riserva un utilizzo anche all'esterno4
Comodo e utileAngelo54Prodotto estremamente facile da montare, molto utile come poggia libri, smartphone, cordless e altro.5
Sonia djHo provato questo articolo e sono soddisfatta4
LÖVBACKEN Tavolino, marrone, 77x39 cm

Il legno, secondo noi

I mobili IKEA sono associati al legno più che a qualsiasi altro materiale per ottimi motivi. Il legno è rinnovabile, riciclabile e resistente. Mantiene il suo fascino nel tempo ed è un elemento essenziale della nostra tradizione scandinava. Per questo in IKEA crediamo che un suo approvvigionamento responsabile possa dare un contributo cruciale per mitigare il cambiamento climatico. Nel 2012 abbiamo stabilito che avremmo utilizzato del legno ricavato da fonti più sostenibili entro il 2020, e siamo felici di annunciare di avere raggiunto questo obiettivo. Oggi oltre il 98% del legno usato per i prodotti IKEA è riciclato o certificato FSC.

Perciò, molti dei concetti che probabilmente associ a IKEA, come i pacchi piatti, il montaggio in casa, fino ai prezzi accessibili che derivano proprio dalla vendita di prodotti smontati, nacquero in quel momento. E il tavolo leggermente troppo grande? Oggi si chiama LÖVBACKEN ed è quasi identico al tavolo originale degli anni '50.

La nascita di un'idea

Torniamo al 1955. Gillis, direttore marketing della neonata IKEA, esce da una piccola fabbrica di mobili nella campagna svedese. Con il braccio regge LÖVET, un grazioso tavolino a forma di foglia che deve portare alla sede centrale di IKEA. Lo vediamo mentre raggiunge l'auto, apre il bagagliaio e fa per inserire il tavolino al suo interno. E il tavolino non entra. Si sposta allora sul sedile anteriore, sperando di riuscire a inserire il tavolino partendo dalle gambe. Lo sposta di qua, lo sposta di là... Niente da fare. Forse è proprio in quel momento che, guardando le gambe, ha un'illuminazione: perché non staccare le gambe per rimontarle in seguito? Il resto, come si dice, è storia. Partendo dall'idea che per le persone sarebbe stato più facile e vantaggioso trasportare autonomamente i mobili in pacchi piatti montandoli poi in casa, è nato il Concetto IKEA.

Il ritorno di un'icona

Facciamo un salto in avanti nel 2013: Glen Bengtsson, Product Developer di IKEA, incontra il fondatore Ingvar Kamprad nella piccola città svedese di Älmhult. Insieme parlano dei nuovi prodotti, e Ingvar ha una richiesta speciale. "Voleva che consultassimo gli archivi aziendali per cercare 'prodotti intramontabili' da riproporre ai clienti" racconta Glen. "Nel corso degli anni abbiamo notato che molte persone dimostravano grande interesse verso questi design classici, e ci è sembrato che fosse il momento giusto per riportarli in vita." In collaborazione con la famiglia Kamprad, si decise di ricreare una serie di mobili classici degli anni '50 e '60, tra cui il modello più rappresentativo: il tavolino LÖVET. Peccato che il progetto fosse andato perso. "Abbiamo dovuto rivolgerci al museo IKEA e chiedere in prestito un pezzo da esposizione, in modo da poter riprendere la forma corretta, pesare il tavolo e fotocopiare le gambe per poter avviare la produzione." Parola di Glen.

Una differenza importante

Il nostro obiettivo era produrre una replica il più possibile fedele all'originale, ma con una differenza importante. "IKEA non utilizza più il legno jacaranda, che era stato invece impiegato per il piano del tavolino originale" afferma Glen. "Oggi questa specie è a rischio di estinzione, perciò utilizziamo specie più sostenibili, tagliate in modo da sembrare identiche all'originale. Se li metti uno di fianco all'altro, è quasi impossibile vedere la differenza." La nuova versione, ribattezzata LÖVBACKEN, entra ora a far parte della famiglia IKEA. Naturalmente viene imballato in un pacco piatto con le gambe separate, in modo che si possa montare a casa. Proprio come il tavolino originale di tanti anni fa.

Le foreste svolgono un ruolo cruciale per la vita sulla Terra

Le foreste contribuiscono all’equilibrio dell’atmosfera, purificano l’aria che respiriamo e fanno parte del ciclo dell’acqua. Inoltre, favoriscono la biodiversità della fauna selvatica e accolgono le comunità indigene, che traggono il loro sostentamento dalle stesse foreste. Il 90% delle specie animali e vegetali presenti sul pianeta ha bisogno delle foreste per sopravvivere, poiché fonti di cibo, combustibile, legname e altri servizi ecosistemici fondamentali. IKEA riceve ogni anno circa 19 milioni di metri cubi di legno grezzo da oltre 50 paesi; l’impatto sulle foreste e sull’industria del legno è quindi notevole e, in più, ha la grande responsabilità di promuovere tecniche di approvvigionamento sostenibili. Con un approvvigionamento responsabile del legno e una gestione scrupolosa delle fonti, le persone che dipendono dalle foreste possono soddisfare le proprie esigenze e le aziende lavorare in modo sostenibile. Allo stesso tempo, si garantisce la protezione degli ecosistemi forestali e una valorizzazione della biodiversità.

Legno proveniente da fonti più sostenibili al 100%

In IKEA rispettiamo i rigidi standard del settore per incentivare una selvicoltura responsabile. Nella nostra supply chain non consentiamo l’uso di legno con un valore di conservazione elevato o proveniente da aree forestali illegali o in cui siano presenti conflitti sociali. Prima di iniziare a lavorare con IKEA, i fornitori devono dimostrare di rispettare i nostri requisiti fondamentali sul suo approvvigionamento. IKEA chiede a tutti loro di attingere a fonti più sostenibili (legno riciclato o certificato FSC), li sottopone a controlli regolari e richiede di attuare misure correttive immediate a chiunque non rispetti i requisiti. Grazie al lavoro svolto insieme ai nostri fornitori siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo previsto per il 2020: utilizzare fonti più sostenibili. Oggi oltre il 98% del legno utilizzato per i prodotti IKEA è certificato FSC o riciclato.

La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030

La pressione sulle foreste di tutto il mondo e sui loro ecosistemi sta aumentando a causa di un’agricoltura non sostenibile, dell’espansione delle infrastrutture e del disboscamento illegale. Ecco perché è giunto il momento di adottare un approccio ancora più olistico per proteggere e sostenere queste fonti cruciali per le future generazioni. La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030 è nata per migliorare la gestione delle foreste, promuovere la biodiversità e mitigare il cambiamento climatico. Inoltre, punta a sostenere i diritti e le esigenze delle persone che dipendono dalle foreste lungo l’intera supply chain e a guidare l’innovazione per un uso ancora più intelligente del legno. L’Agenda è incentrata su tre aree fondamentali: • Fare in modo che la gestione responsabile delle foreste diventi una pratica consolidata in tutto il mondo. • Fermare il disboscamento e promuovere la riforestazione degli ambienti degradati. • Guidare l’innovazione per un uso più intelligente del legno, con prodotti pensati per essere riutilizzati, rinnovati, rigenerati e, infine, riciclati.

Lavorare insieme per andare lontano

IKEA collabora da molti anni con aziende, governi, organizzazioni non governative e gruppi di cittadini per fronteggiare il degrado forestale e la deforestazione. Inoltre, lavora per accrescere il volume e la disponibilità di legno ricavato da foreste gestite responsabilmente, sia per la nostra supply chain che per altre esigenze. Il nostro obiettivo è migliorare la gestione delle foreste su scala globale e far sì che l’approvvigionamento responsabile del legno diventi la norma per l’intero settore. Potremo così contribuire ad accrescere la biodiversità e la resilienza degli ecosistemi forestali.

Materiale

Cos'è l'impiallacciatura?

L'impiallacciatura è un sottile strato di legno applicato a materiali come il truciolare per creare una superficie durevole, con l'aspetto del legno naturale. Ci offre i numerosi vantaggi del legno senza però usare legno massiccio. I legni più comuni per l'impiallacciatura sono betulla, frassino, rovere e faggio; abbiamo creato una speciale vernice UV che aiuta a preservare la struttura naturale del legno. Il vantaggio di un'impiallacciatura leggermente più spessa è che, se la superficie si rovina, la si può riparare e levigare, così i mobili vivono più a lungo e rimangono più belli.