Vai al contenuto principale

Crea lo stile del tuo soggiorno

Negli ultimi tempi il soggiorno è cambiato molto: non è più uno spazio a sé ma un luogo da vivere nelle sue mille forme e sfaccettature diverse. L’unione di diverse attività e di diverse funzioni ha portato anche all’unione di stili diversi. Lasciati ispirare dai consigli di Eleonora di IKEA Italia che ti aiuterà a mixare elementi diversi come il tradizionale e il moderno creando continuità e armonia.

La missione di Eleonora

Oggi cucina, zona pranzo e soggiorno comunicano sempre di più tra di loro formando un unico spazio che spesso viene chiamato “living” perché è il cuore di tutta la nostra vita in casa. Eleonora di IKEA Italia ti aiuterà a creare uno stile armonico e che rispetti tutta la tua personalità e quella di tutti gli inquilini.

Un soggiorno tradizionale

Se ami le atmosfere calde e accoglienti, il soggiorno in stile tradizionale potrebbe essere il più adatto a te. Linee morbide, e decorazioni che possono spaziare dalle più classiche alle più retrò. Spesso si pensa che questo stile implichi una netta divisione tra la zona cucina e la zona pranzo, ma non è sempre così, basta combinare gli elementi in modo coerente e creativo.

1. Le forme sinuose
Lo stile tradizionale dà una sensazione romantica e vissuta: i tanti oggetti e ricordi sono appesi alle pareti o esposti in eleganti mobili a giorno spesso decorati con modanature e dettagli curvi, come nelle maniglie. Le sedute sono ampie e confortevoli e ricche di cuscini e coperte, perfetti per il riposo o per le pause relax di tutta la famiglia.

2. I colori basici
I colori più caratteristici di questo stile sono quelli più basici, sia chiari che scuri: nero, bianco, grigio, beige con l’aggiunta di alcuni punti di luce che possono essere dati da cuscini, oggetti decorativi, tessili.

3. I materiali diversi
Via libera al vetro, al legno, alle maniglie in metallo o alla ceramica, senza dimenticare i tessili: cuscini, coperte, tappeti a volontà per ricreare uno spazio confortevole.

IL TOCCO IN PIÙ: puoi rinnovare lo stile tradizionale fatto di arredi dai toni molto scuri, aggiungendo degli accessori in fibra naturale, per rendere l’ambiente meno freddo e meno distaccato.

Un soggiorno moderno

Minimalismo, linee essenziali e una grande varietà di forme, di colori e di materiali. Lo stile moderno tende a ridurre gli elementi d’arredo, piuttosto che aggiungerli e vede l’utilizzo di colori e accessori particolari e ricercati con un’attenzione al design. Se ami questo stile ma non sai come combinare al meglio tutti gli elementi, ecco qualche consiglio per te.

1. Forme semplici
Scegli linee pulite, nette e riduci al minimo i decori. Scegli elementi modulari piuttosto che scaffalature e solitaire e divertiti a combinarli in modi simmetrici, asimmetrici e creativi.

2. Colori accesi, a contrasto o monocolore
Puoi scegliere diverse tonalità, accostando colori accesi oppure utilizzando il monocolore per un effetto minimal. Aggiungi qualche tocco in più magari scegliendo nuovi colori o pattern grazie a tessili, accessori e elementi d’arredo.

3. Essenzialità nei materiali
I materiali sono quelli che già conosciamo: vengono tuttavia utilizzati in maniera più essenziale, senza un apparato decorativo vistoso, ma piuttosto trattati nell’ottica di una finitura finale uniforme, opaca o lucida.

UN TOCCO IN PIÙ: quadretti e oggetti particolari appesi alle pareti possono fare la differenza se disposti in modo lineare e geometrico, secondo le regole dell'arte di decorare le pareti.


Un soggiorno che cambia con te

Il soggiorno cambia insieme a te, e proprio per questo è l’area della casa che rivoluzioni più spesso. Ed ecco che ti ritrovi a spostare i mobili, aggiungere elementi o integrare quelli esistenti, con oggetti che esprimano al meglio la tua personalità. Per cambiare però, bastano piccoli accorgimenti in grado di fare grandi rivoluzioni, senza spendere una fortuna.

Cambia tessile, cambia stile

I tessili del divano, dei cuscini e del tappeto sono elementi che possono fare una grande differenza. Per uno stile moderno, un cuscino in lino aggiunge un tocco di eleganza in più nella stagione primaverile, mentre lo stesso cuscino ma con i bottoni a vista potrebbe stare bene in un contesto più tradizionale. I tappeti cambiano radicalmente gli spazi: scegline uno dai disegni geometrici astratti per uno stile moderno oppure in fibra naturale o persiano per uno stile più tradizionale.

«
I tessili donano personalità ai tuoi ambienti e possono essere mixati in tanti modi diversi
»

Nuove piante, nuovi angoli

Creare piccoli spazi green, può aiutare a valorizzare lo stile predominante del tuo soggiorno. Scegli supporti diversi in base al modo con cui preferisci far risaltare la natura. Se vuoi che le piante siano protagoniste puoi utilizzare un portavasi a più livelli oppure realizzare una parete verde grazie a delle mensole, sulle quali dare un tocco romantico.

UN TOCCO IN PIÙ: una carta da parati dallo stile tropicale ti aiuterà a creare un angolo green di grande impatto.

L’illuminazione che arreda

Scegliere la lampada giusta può contribuire a creare il tuo stile unico e personale. Linee più essenziali, saranno l’ideale per un soggiorno moderno, mentre una tipologia più classica si adatterà ad uno tradizionale. La cosa più interessante? Mixarle, creando composizioni e accostamenti con diversi materiali, colori e stili.

Un elemento scandinavo

Aggiungi un tocco di minimalismo! Arricchisci il tuo soggiorno con elementi appartenenti anche a stili differenti come quello svedese, che nella sua semplicità rende tutto più interessante.


Il tuo soggiorno diventa una galleria d’arte

Se ami l’arte di qualunque forma, dai disegni dei tuoi bambini ai quadri impressionisti, l’arte della decorazione delle pareti è perfetta per te. Puoi farlo in infiniti modi diversi, l’importante è ottenere il massimo effetto. C’è chi cerca l’armonia secondo proporzioni matematiche, chi ama l’irregolarità e la creatività. Ecco alcuni consigli e tecniche appartenenti all’arte di decorare le pareti.

Parete piena o parete vuota?

Riempi la parete di quadri per ottenere un grande impatto, oppure crea lo stesso effetto con un unico pezzo. Se appendi un solo quadro il soggetto cattura tutta l’attenzione, mentre in una parete piena di immagini diverse le singole opere diventano meno predominanti ed è l'insieme che crea l'atmosfera.

Ordine zen o caos creativo?

Posiziona tutte le cornici lungo una linea retta, allineando i bordi superiori o inferiori per un effetto pulito e ordinato, sia che scegli cornici delle stesse dimensioni che con cornici di dimensioni diverse. Anche la composizione di quadri di forme diverse collocati a distanze differenti è di grande effetto.

Tutto è arte a casa tua

Aggiungi alla tua composizione da parete orologi, specchi e accessori trovati in mercatini vintage. Scegli un colore di sfondo per dare risalto alle diverse forme degli oggetti e goditi la tua composizione.

4 modi diversi di decorare le tue pareti

Mensole ad ogni altezza
Se preferisci esporre arte e oggetti senza appenderli, le mensole per quadri fanno al caso tuo. Gioca con le proporzioni, sovrapponi e sposta i quadri tutte le volte che vuoi.

Passioni a regola d’arte
Qual è la tua passione? I gufi, il canada, i ricami verdi? Raggruppa degli oggetti ed esponili tutti insieme su una parete per renderli più preziosi e interessanti. Scegli una cornice, e poi differenzia i soggetti!

Appendi in modo creativo
Non esistono solo le cornici! Utilizza barre e bastoni per quadri pensili o lo scotch nero per un collage di foto. Hai mai pensato di utilizzare le grucce in legno? Divertiti e usa la creatività.

Unisci, crea e metti in mostra
​Quando sono tutti insieme, anche gli oggetti quotidiani come i cappelli, i piatti, i cesti possono diventare arte e averli intorno ti trasmetterà tranquillità, serenità e gioia.