Vai al contenuto principale

IKEA FESTIVAL Milano 2022

Fino al 12 giugno ti aspettiamo a BASE Milano con un evento ricco di appuntamenti imperdibili per celebrare la vita in casa: sei ancora in tempo per vivere incontri con designer ed esperti internazionali per approfondire il concetto di design democratico; anteprime delle nuove collezioni IKEA; tante novità, divertimento e musica con artisti internazionali.

Se non puoi venire a trovarci a Milano, segui gli aggiornamenti quotidiani dal Fuorisalone direttamente su questa pagina.

Informazioni su IKEA FESTIVAL a Milano

Luogo:
BASE Milano
via Tortona 54
Milano

Orari:
10:00 - 18:00
19:30 - 24:00

Aggiornamenti dall’IKEA FESTIVAL

Torna a trovarci in questa pagina anche domani per restare aggiornato su quello che sta succedendo all’IKEA FESTIVAL

Scopri le nostre collezioni
Scopri i nostri spazi
IKEA FESTIVAL Giorno 2
IKEA FESTIVAL Giorno 3
IKEA FESTIVAL Giorno 4
IKEA FESTIVAL Giorno 5
IKEA FESTIVAL Giorno 6
IKEA FESTIVAL Giorno 7

Design Democratico

Scopri come trasformiamo in realtà il Design Democratico e come mettiamo in pratica i nostri principi.

Video di un prodotto IKEA, al centro di una stanza, osservato da varie angolazioni e con luci diverse.

Partecipa ai concerti serali

All’IKEA FESTIVAL non mancheranno tanta buona musica e divertimento.

Assicurati un posto utilizzando la app Ufirst: scegli l'artista che preferisci e segui pochi e semplici passi.
Le prenotazioni saranno aperte fino alle 18:00 del giorno del concerto.

Ti ricordiamo che i posti sono limitati e la prenotazione è nominale.
Per accedere agli eventi è necessario presentarsi con un documento di identità valido, in via Tortona 54, dalle 19:30 alle 21:00 ed esibire la prenotazione.

IKEA FESTIVAL - Milano - Giorno 5

Il nostro futuro | Democratic Design

Da sempre, con IKEA Foundation, supportiamo iniziative per migliorare le situazioni di disagio sociale e sensibilizzare l’opinione pubblica su alcune problematiche importanti per tutti noi. Per questo abbiamo sostenuto il progetto Migrants’ contribution to the COVID-19 response promosso da ODI, una think tank che combatte contro ingiustizie e disuguaglianze a livello globale. Per analizzare dati e numeri sul contributo dei lavoratori migranti e rifugiati alla lotta contro il Coronavirus è stato chiesto l’aiuto di Federica Fragapane, independent information designer tra le più brillanti del panorama internazionale. Federica, che dedica la sua ricerca all’interpretazione e visualizzazione di informazioni attraverso immagini comprensibili per il pubblico, ha raccolto numerose storie catalogandole per paese e settore di impiego, trasformando quindi una griglia rigida di input in forme organiche, originali e colorate, rappresentate da alberi ricchi di fronde.

Talk con i sindaci di Milano e Freetown

Il futuro si costruisce insieme, e le città, anche quelle geograficamente più lontane, condividono oggi le risorse e le problematiche di un domani condiviso. A tracciare i legami, contribuiscono anche i flussi di spostamento delle persone: quelli volontari e liberi, e anche quelli forzati: per cercare una possibilità di vita, un lavoro, semplicemente una casa. Il programma The Africa-Europe Mayors’ Dialogue promosso da ODI – think tank che ricerca idee innovative sui temi sociali più attuali a livello globale, con il supporto anche di IKEA Foundation – unisce i due contenenti nello sforzo comune di cercare soluzioni pratiche, giuste e utili per i migranti all’interno e all’esterno dei paesi. In un incontro aperto dall’emozionante documentario di Julian Knoxx On freedom of Movement (wi de muv), girato in Sierra Leone, due sindaci visionari, Beppe Sala della città di Milano e Yvonne Aki-Sawyerr di Freetown hanno spiegato le loro iniziative per sviluppare competenze e generare opportunità di investimento per designer e produttori tessili, intrecciando nuove connessioni tra menti creative e imprenditori nel settore della moda. In nome dell’enorme potere delle arti e del talento di generare speranza e un futuro migliore.

IKEA FESTIVAL - Milano - Giorno 4

IKEA e Swedish House Mafia: la nuova collezione per la casa dedicata a tutti gli amanti della musica

Let’s play music, at home! Compositori, DJ, musicisti, o semplici appassionati di musica, abbiamo pensato a una collezione fatta proprio per voi, per fruire in modo facile e accessibile di una delle attività più creative, stimolanti e rilassanti da fare in casa. Ecco OBEGRÄNSAD, la soluzione versatile per tutti gli amanti della musica, nata dalla collaborazione con Swedish House Mafia, leggendario trio di musica elettronica. Il nome della collezione significa “senza limiti” in svedese: quindi per ogni target, ogni casa, ogni budget. Sono tre i primi prodotti svelati: una scrivania per la produzione musicale, con casse alte e ripiano estraibile per la tastiera, una poltrona per l’ascolto, con cinghie regolabili per un massimo comfort, e un giradischi, una vera sorpresa per i fanatici del vinile, compatibile con la cassa ENEBY. Ma OBEGRÄNSAD include oltre 20 articoli d'arredamento, concepiti per rendere gli spazi di casa più adatti alle esigenze dei creatori e dei patiti del suono in tutto il mondo.

Atelier100: scopri la nuova "Idea Factory" di IKEA e H&M

Aiutiamo a far fiorire le migliori idee. Perché crediamo che tutte le forme della creatività, soprattutto quelle che nascono dal dialogo e la condivisione, vadano supportate e realizzate. Per questo, in collaborazione con H&M, abbiamo dato vita a un’iniziativa unica, che ha messo insieme artisti e makers di Londra e dintorni per creare prodotti concreti, sostenibili e acquistabili. Una open call per 100 partecipanti è stata organizzata da Atelier100, la factory londinese che promuove le arti e l’artigianato locale facendo diventare le idee innovative realtà. I 20 progetti selezionati verranno venduti dal prossimo autunno nello store dell’atelier, nel quartiere di Hammersmith. Presente al talk anche un esempio italiano di creatività condivisa: Palazzo Monti a Brescia, uno spazio storico aperto a scultori, pittori, fotografi, danzatori e designer, che lì possono lavorare e vivere insieme.

IKEA attraverso i decenni: la nostra storia raccontata

Facciamo un salto nel passato, ripercorrendo la nostra storia dagli anni ‘50 fino ai giorni nostri. Se ripensiamo al concetto di casa e a come si è evoluto negli anni, ci accorgiamo che tante cose sono cambiate, eppure, sin dal primissimo negozio di Älmhult, l’obiettivo di IKEA è sempre stato quello di migliorare la vita in casa ogni giorno.

Il nostro successo è stato quello di riuscire a cambiare le regole del design, ridisegnando gli spazi in base alle necessità di chi li vive, dando ad ognuno la possibilità di immaginare e personalizzare con creatività la propria casa. Tra successi e rischi, prospettive nuove ed ispirazioni del passato, i quattro relatori hanno raccontato tantissime curiosità sul mondo IKEA, condividendo idee e suggestioni per il futuro.

Vieni a trovarci all’IKEA FESTIVAL in via Tortona 54 a Milano e scopri le installazioni dedicate alla casa.

IKEA FESTIVAL - Milano - Giorno 3

IKEA e Marimekko insieme per esplorare la cultura della sauna nordica

Ecco BASTUA, la nuova collezione che abbiamo realizzato in collaborazione con Marimekko, disponibile da marzo 2023 in tutti i negozi IKEA. Un pattern e una tenda da doccia in poliestere riciclato ispirata alla cultura nordica della sauna – luogo democratico dove rilassarsi, meditare e condividere tempo e idee – ma dedicata alle saune e i bagni di tutto il mondo. Il nome, infatti è il risultato dell'unione della parola internazionale “sauna" e "bastu", l'espressione utilizzata per identificare la sauna nella provincia dello Småland, dove è stata fondata IKEA.

È la prima volta che Marimekko realizza un nuovo pattern insieme a un’altra azienda. Il risultato è una fantasia di macro foglie di rabarbaro, una pianta che cresce in prossimità delle saune nella campagna finlandese, coloratissima e gioiosa, in pieno spirito del brand finlandese.

In occasione di IKEA FESTIVAL è stata realizzata una sauna nel rooftop di BASE Milano con i tessuti BASTUA svelati in anteprima.

IKEA e Sabine Marcelis parlano dell’importanza dell’atmosfera e della luce

La forma della luce è la sfida che la designer olandese Sabine Marcelis si pone quotidianamente nei suoi progetti poetici. “La luce è uno strumento potente perché è in grado di connettersi alla sfera delle sensazioni”, dice Sabine, che ha disegnato per IKEA una famiglia di lampade per la casa svelata oggi in anteprima con i primi due prodotti. VARMBLIXT indaga il ruolo della luce e la sua capacità non solo di influire sullo stato d’animo e benessere di chi la vive, ma anche di determinare l’atmosfera della casa.

La collezione è composta da oggetti in metallo e strip LED dalle linee minimali, geometriche e scultoree da applicare alla parete in modo orizzontale o verticale – anche in originali composizioni – grazie alla loro struttura flessibile.

Elementi che puntano a creare calore in casa attraverso la luce, comunicare forma e valore emotivo attraverso il modo in cui sono posizionate nello spazio e ispirare la collaborazione e la condivisione.

Premiazione dell’IKEA Open Design Competition

Abbiamo invitato studenti di design da tutto il mondo e chiesto loro di pensare a un rifugio nella natura. Oggi sono stati svelati i vincitori della IKEA Open Design Competition.

La scelta è stata ardua e questi sono i tre progetti finalisti: The Cock Loop, un sistema modulare che permette di proteggere la natura e allo stesso tempo di esplorarla, Returning to Nature, progetto ispirato ad una delle isole dell’arcipelago di Stoccolma in cui, attraverso un approccio basato sull’esperienza, il designer racconta il legame tra uomo e natura, e The Tree House, un’idea che parte dalla classica casa sull’albero dell’infanzia e che si sviluppa in una relazione più stretta con la natura.

Returning to Nature è stato il progetto vincitore e il designer Marcus Badman, ritirando il premio, ha ringraziato così i presenti: “Per poter vivere in un futuro più sostenibile, dobbiamo necessariamente riconnetterci con la natura”.

Come il design può fare la differenza | Democratic Design Talk

Johan Ejdemo, Designer Manager di IKEA, e Akanksha Deo, designer di IKEA, accompagnati da Raphael Bartke, ci parlano di Design Democratico, attraversando il passato e proiettandosi verso il nostro futuro nell’arredamento. La filosofia che lega ogni prodotto, partendo dalle nostre prime collezioni fino ad arrivare ai prodotti più recenti, è la combinazione tra creatività e intelligenza, inventiva e minimalismo, un approccio semplicistico nella risoluzione dei problemi quotidiani che ognuno di noi affronta. Attraverso i cinque pilastri del Design Democratico di IKEA, ovvero forma, funzione, qualità, sostenibilità, prezzo, i tre relatori si sono domandati: “Può il design fare la differenza nel nostro mondo?”. Come racconta Akanksha, IKEA si impegna ogni giorno trovando nuove soluzioni attraverso progetti dedicati alle comunità locali e trasformando materiali esistenti in nuove incredibili opportunità, all’insegna della sostenibilità ambientale e al supporto delle persone. 

Workshop Meaningful Mistakes, una conversazione tra studenti e designer

Imparare dai propri errori e crescere da questa esperienza. È quello che noi di IKEA abbiamo sempre fatto dall’inizio della nostra storia: tentare nuovi approcci verso il design con materiali innovativi e idee fuori dagli schemi, a volte con successo ed altre volte imparando dai nostri sbagli. Design Conversation: Meaningful Mistakes nasce proprio da questo principio: un workshop dedicato agli studenti di design, architettura e fotografia delle università di Milano creato per stimolare conversazioni interessanti sulla creatività e, appunto, imparare dai propri errori.

Raccolti in piccoli gruppi, gli studenti hanno potuto domandare ai designer di IKEA tutte le loro curiosità e come potersi approcciare alle sfide che questo panorama estremamente competitivo mette ogni giorno di fronte loro.

IKEA FESTIVAL - Milano - Giorno 2

IKEA e Ilse Crawford: scopri il design umanistico e la nuova linea di fragranze per la casa

Sentire la casa, con tutti i sensi. Per coglierne la bellezza e la sua unicità. A partire dall’olfatto, una caratteristica personale e non misurabile, in grado però di definire l’immagine dello spazio, rendendolo il luogo che più ci rappresenta. Lo rivela Ilse Crawford, a cui IKEA ha chiesto di partecipare alla nuova collezione di otto fragranze per la casa ispirate alla natura con due creazioni: ADLAD, dai toni freschi delle verdi foreste e ENSTAKA, con toni caldi e dolci della legna arsa. La designer britannica ha firmato anche i contenitori in vetro e ceramica della linea, pensati per essere usati come accessori multifunzione una volta consumata la candela. “Il profumo è lo strato invisibile che determina la sensazione di casa”, afferma.

IKEA insieme ad alcuni creativi dal Sudamerica per capire come vivere bene nei piccoli spazi 

Trini Guzman, Diana Ordonez, Abel Cárcamo Segovia, Liliana Ovalle, coordinati da Friso Wiersma, sono quattro dei nove designer latino americani più interessanti del momento che firmeranno la collezione ÖMSESIDIG, il cui lancio è previsto per la primavera 2023. Colore, energia, originalità in una serie di prodotti IKEA pensati per celebrare la vita e socializzare gustando buon cibo, ascoltando musica e creando la giusta atmosfera per divertirsi. Un mix vibrante di culture, in cui l’incontro di tecniche artistiche, background e ispirazioni esaltano la diversità e la condivisione all’insegna della creatività.

Oracle podcast: Sessione live con Micael Dahlen e Ilse Crawford 

Micael Dahlén, professore di Marketing alla Stockholm School of Economics, Ilse Crawford, famosa designer britannica, e Maisie Skidmore, autrice del libro “Us & Our Planet”, si sono incontrati per un pomeriggio di chiacchiere durante l’Oracle Podcast per parlare del concetto di “Casa”. I tre relatori si sono interrogati sull’argomento, attingendo alle loro esperienze personali e raccontando alcuni dei loro progetti più esplicativi. “Casa” per Ilse è una sensazione, non un luogo fisso ma un’idea in cui sentirsi protetti e al sicuro. Per Maisie significa creare delle comunità in cui relazionarsi in modo unico tra più individui, così da affrontare una delle più grandi sfide della nostra generazione: vivere sostenibile. 

La stessa idea ha dato vita al libro “Us & Our Planet”, nato dalla collaborazione tra IKEA e PHAIDON. Puoi ottenere una copia venendoci a trovare all’IKEA FESTIVAL in via Tortona 54 a Milano oppure presso il  tuo negozio IKEA preferito.  

Due installazioni per raccontare tutti i modi di vivere la casa

All’IKEA FESTIVAL ti aspetta ÖGONBLICK che in svedese significa “momento”. Cinque concept per raccontarvi i diversi momenti di vita all’interno di una casa: la prima abitazione di un giovane, quella di una coppia, di una famiglia, di un single o la casa per la convivenza multigenerazionale

Un’altra installazione da non perdere è “First Homes”, dove toccare con mano un approccio nuovo per rendere la “prima casa” economicamente più accessibile, sostenibile e adatta a chi la vive. Esplora tre spazi  per scoprire come condividere al meglio gli ambienti, anche quando sono piccoli.

Welcome home
IKEA FESTIVAL shop
The "First Home" exhibition
ÖGONBLICK - Multigeneration living
ÖGONBLICK - Living Togheter - You & Me

Le collezioni da scoprire all’IKEA FESTIVAL

Le diverse giornate saranno dedicate alle anticipazioni delle prossime collezioni e a incontri in compagnia di designer di talento come Ilse Crawford e Sabine Marcelis. Scopri insieme a noi collezioni molto diverse tra loro, ma guidate dagli stessi principi: prodotti ben progettati, di valore e accessibili.

Fantasia BASTUA
IKEA BASTUA sauna
VARMBLIXT - collezione in collaborazione con Sabine Marcelis
VARMBLIXT - collezione in collaborazione con Sabine Marcelis
OBEGRÄNSAD - Collezione in collaborazione con Swedish House Mafia
La designer Ilse Crawford
OBEGRÄNSAD - Collezione in collaborazione con Swedish House Mafia
Fragranze della collezione in collaborazione con Ilse Crowfard
Con IKEA Family vivi il FESTIVAL in esclusiva

Con IKEA Family vivi il FESTIVAL in esclusiva

Sabato 11 e domenica 12 giugno vieni a trovarci all'IKEA FESTIVAL e vivi un’esperienza dedicata a te e alla tua famiglia.

Partecipa a “IKEA FESTIVAL tour”, un percorso esclusivo in cui i nostri esperti IKEA ti accompagneranno all’interno del nostro Fuorisalone alla scoperta degli ambienti e delle installazioni più affascinanti.

Nel frattempo, i più piccoli potranno partecipare a laboratori creativi organizzati in collaborazione con Kikolle Lab.
Personalizza FABLER BJÖRN” e “La creatività in una scatola” sono due attività pensate per far sprigionare la fantasia del tuo bambino.

Scopri tutti i dettagli nella descrizione dell’evento.

Posti limitati.

Iscriviti subito
Un lungo pilastro con il logo IKEA che si illumina nel buio accanto a una casa.

Città sempre più smart a H22 City Expo

Dal 30 maggio al 3 luglio IKEA sarà presente a H22 City Expo, in Svezia a Helsingborg. Sarà l’occasione per discutere del futuro dello sviluppo urbano e trovare soluzioni per rendere le nostre città sempre più vivibili.

Scopri di più