Vai al contenuto

Salone del Mobile di Milano 2022: le ultime tendenze da copiare

Il Salone del Mobile di Milano è la fiera dell'arredamento più importante del mondo del design. Invece di svolgersi ad aprile come di consueto, quest'anno il Salone del Mobile di Milano si è tenuto a giugno. La 60ª edizione è stata dedicata al tema della sostenibilità. Abbiamo dato un'occhiata in giro per te e abbiamo individuato le tendenze che hanno caratterizzato il Salone di quest'anno. Cosa ha attirato particolarmente la nostra attenzione? Molte delle tendenze del design possono essere facilmente implementate nelle tue quattro mura. Ti mostriamo idee e ispirazioni delle più belle tendenze del design. Lasciati ispirare!

Non tutto il bianco è uguale

Ci sono cose che associamo semplicemente al relax, ed è per questo che regalano già momenti di benessere quando le integriamo nella nostra casa. I colori caldi e pacati sono uno di questi e si potevano vedere ovunque alla fiera. Le tonalità chiare, dal bianco al beige, dal beige al greige, ad esempio, evocano una sensazione di calma e comfort nella maggior parte delle persone. Poltrone, divani, tappeti, lampade o accessori per la casa in una morbida tonalità di beige hanno un effetto accogliente e creano in un attimo un luogo dove rilassarsi dalla vita quotidiana e sentirsi a proprio agio. Allo stesso tempo, il bianco e tutte le sue sfumature si adattano a tutti gli ambienti della casa e possono essere facilmente combinati con materiali diversi e accenti di colori vivaci.

Forme organiche

Cosa c'è di più bello che avere una casa in cui ci sentiamo a nostro agio e possiamo rilassarci dalla vita quotidiana? Questo principio è stato seguito anche dai designer, che si sono ispirati alle forme della natura per le loro poltrone, lampade, tappeti e oggetti decorativi. Tra l'altro, le forme organiche non sono solo belle da vedere, ma creano anche un ambiente rilassato e quindi si adattano bene al soggiorno o ad angoli creativi come l'ufficio di casa. Pensiamo che sia arrivato il momento di riportare la natura a casa.

La naturalezza dimostra il suo valore

La natura ci fa bene e promuove il nostro benessere e la nostra salute. Materiali naturali e quasi naturali e design organici portano un pezzo di qualità della vita tra le tue quattro mura. Molto vicini alla bellezza della natura, il legno, la pietra, il marmo e i tessuti naturali sono utilizzati per mobili, accessori e oggetti decorativi. La texture naturale e imperfetta di questi materiali conferisce profondità e freschezza visiva agli ambienti. Materiali come il legno naturale, la juta, il lino, il bambù, il rattan, il salice, le erbe o il vimini viennese sono i preferiti e convincono anche in questa stagione. Questi pezzi di tendenza donano molto calore anche agli interni minimalisti. La regola è: più è naturale, meglio è!

Struttura a strisce

Oltre alle forme organiche, quest'anno un'altra novità di design si sta facendo strada nelle nostre case: le superfici scanalate o a doghe. Non importa come le vuoi chiamare: le scanalature allungate hanno un aspetto nobile, discreto e allo stesso tempo molto stravagante. Non ci sono praticamente limiti: che siano allineate in linee nette, disposte come linee verticali o come traverse, quest'anno la struttura a strisce adorna tutti i tipi di materiali come il legno, il vetro o il metallo e i design, dai pannelli da parete ai mobili. Tuttavia, non sono solo i materiali a catturare l'attenzione, ma soprattutto la loro caratteristica principale: la superficie a coste. Questa tendenza di design è particolarmente bella da vedere quando viene implementata tono su tono e posizionata come elemento di richiamo nella stanza.

Un tocco di colore: blu con un tocco di terracotta

Per quanto riguarda i colori, quest'anno il mondo del design si sta orientando verso accenti che vanno oltre i toni della terra, il bianco e le sfumature di grigio. Un colore in particolare ci rende felici: il blu. È un blu ricco e rilassante, come il cielo notturno prima dell'alba. Non solo dà un tocco di classe alla camera da letto o alla cucina, ma si rivela anche molto interessante se abbinato a materiali naturali come il legno, il vimini viennese o i colori della natura. Un altro colore in evidenza: il terracotta con un delicato tocco di rosa. Infatti, così come le piante stanno benissimo nei vasi di argilla, la tonalità rosa della terracotta si armonizza perfettamente con i materiali naturali e i colori più vivaci come il blu di tendenza. E ti mette di buon umore al mattino.

Morbido, morbido, vellutato

Nobilmente scintillante e accogliente allo stesso tempo: il velluto è ancora una volta la tendenza abitativa per eccellenza di quest'anno. Non si tratta solo di un tessuto soffice e dall'aspetto lussuoso: si tratta anche di "coccolarsi", ovvero di creare un'oasi accogliente in casa come rifugio dalla vita quotidiana. Materiali morbidi e vellutati in colori forti come il blu scuro, il verde smeraldo o il giallo chiaro sono l'ideale per creare un'atmosfera rilassata. Abbinato a un design moderno, il velluto crea un ambiente interessante e piacevole allo stesso tempo. È meglio scegliere un unico prodotto con un'ampia superficie, come un divano o una poltrona. Se non vuoi ridisegnare completamente la tua casa affidando i tuoi mobili al velluto, i cuscini decorativi sono un accessorio collaudato per portare la tendenza del velluto nella tua casa.

Il nuovo nero

Quest'anno stiamo riflettendo su ciò che ha sempre funzionato. A cose ben studiate che funzionano sempre. In questo caso, i designer di mobili sembrano aver preso in prestito molto dalla moda. Pensiamo ad esempio al tubino nero. I legni particolarmente scuri, le finiture in lacca nera, soprattutto nella versione opaca, sono in voga nel mondo del design. Ma anche in questo caso il nero non è solo nero. Il nero opaco, ad esempio, ha un aspetto molto più morbido e vellutato in una cucina rispetto al nero lucido. Accenti di legno o oro danno al nero un tocco caldo o stravagante. E soprattutto: il nero si adatta a qualsiasi interno, è intramontabile, elegante e può essere combinato in tanti modi diversi. Proprio come nella moda. Allora perché non anche tra le nostre quattro mura?

Specchio, specchio sul muro

Come la moda, anche l'interior design è in continua evoluzione e cambiamento. Un punto in cui le cose hanno cambiato forma non è il pavimento o il soffitto, come ci si aspettava, ma la parete. Specchi deformati, superfici riflettenti e specchi ad ogni angolo sono un'altra tendenza del design. Le piastrelle diventano specchi, gli specchi cambiano forma e vengono utilizzati per far sembrare più grandi le stanze piccole o per portare luce in un corridoio buio. Che siano rotondi, ottagonali, ovali o rettangolari, con accenti applicati o laccati lucidi: gli specchi sono un vero e proprio tuttofare per ogni stanza e, nella loro diversità, sono veri e propri oggetti da collezione per gli amanti del design.

Bouclé: texture soffici e materiali accoglienti

Era quasi caduta nell'oblio. Ora il bouclé sta tornando nelle nostre stanze preferite e sta abbracciando divani, poltrone e molto altro. E a ragione, pensiamo, perché il tessuto accogliente con la sua tipica sensazione al tatto trasmette una sensazione di calore e sicurezza. Dopotutto, è sempre ben accetto in casa propria. Che si tratti di poltrone, divani, tappeti o sgabelli, la tendenza è rappresentata dal classico bianco sporco o da tonalità chiare e semplici. Le bave conferiscono al tessuto la sua tipica consistenza e creano un motivo che si adatta a tutti gli stili abitativi, in particolare alla camera da letto o al soggiorno. Se scegli materiali naturali e tessuti leggeri, con questa tendenza potresti aver trovato la casa dei tuoi sogni.