Vai al contenuto principale

Come scegliere materiali più sostenibili

L’obiettivo di IKEA per il 2030 è vendere solo prodotti rinnovabili o riciclati. Già oggi è molto più facile trovare articoli d’arredamento più sostenibili, di alta qualità e a prezzi accessibili. Il 60% dell’assortimento IKEA, infatti, è realizzato con materiali rinnovabili.

Quattro esempi di materiali usati per gli articoli d’arredamento che vengono sollevati uno dopo l’altro per scoprire la superficie in legno sottostante, e poi ritornano nelle posizioni originali.
Video: Animazione stop motion con un bicchiere contenente vari frutti colorati e una cannuccia in carta bianca.

Nuovi modi di pensare alla plastica

La plastica ha molti vantaggi: è resistente, durevole, leggera e versatile; ma il suo smaltimento mette a serio rischio l’ambiente. La soluzione è trovare delle alternative più sostenibili, dove possibile.

Hai davvero bisogno di una cannuccia in plastica quando ne esiste una in carta realizzata con legno proveniente da foreste gestite responsabilmente?

Ecco perché IKEA, sia per quanto riguarda l’assortimento degli articoli per l’arredamento della casa che quello dei prodotti alimentari, ha deciso di bandire l’uso della plastica monouso dall’inizio del 2020. I materiali dei prodotti usa e getta, come cannucce, posate, bicchieri e piatti, ora provengono da fonti rinnovabili.

Nei casi in cui la plastica è ancora necessaria, il nostro obiettivo è quello di usare solo plastica rinnovabile o riciclata entro il 2030. La plastica a base di PLA (acido polilattico), per esempio, è realizzata con materiali rinnovabili come mais, barbabietola da zucchero e canna da zucchero.

Scopri la cannuccia FÖRNYANDE
Video: Immagine animata della testiera di un letto, dove la biancheria e i cuscini cambiano colore con il progressivo spostamento dell’inquadratura.

Naturale è meglio

Molte persone preferiscono usare materiali naturali in casa, soprattutto per i prodotti tessili che entrano in contatto con la pelle.

Non a caso il cotone è la scelta preferita per la biancheria da letto e i tessili da bagno. Dal 2015, tutto il cotone usato per i prodotti IKEA proviene da fonti più sostenibili. Questo significa che la produzione richiede meno pesticidi e fertilizzanti chimici. Nel frattempo continuiamo a sviluppare metodi di coltivazione più efficienti e a migliorare la gestione idrica.

Secondo la filosofia di IKEA, riducendo i rifiuti si possono avere prezzi più bassi. Ma forse ancora più sostenibile è la possibilità di usare in modo creativo ciò che normalmente viene considerato uno “scarto”. Il giacinto d’acqua, il guscio delle noci di cocco e le piante erbacee, che di solito vengono scartati nei processi di produzione, sono invece dei preziosi materiali rinnovabili con cui si possono creare prodotti utili e distintivi.

Le fibre naturali sono perfette per migliorare la tua vita in casa, perché ti offrono comfort, personalità e resilienza, oltre alla tranquillità di sapere che, attraverso le tue scelte, contribuisci a salvaguardare la natura.

Scopri tutta la biancheria da letto
Video: Animazione che mostra un pensile IVAR in pino, con un’anta parzialmente aperta, dove gli oggetti contenuti all’interno e appoggiati al di sopra continuano a cambiare.

Il legno è una risorsa che usiamo responsabilmente

Ti sei mai chiesto come mai nell’assortimento IKEA ci sono tanti prodotti in legno, come il sistema componibile IVAR in pino massiccio?

Il legno è un ottimo materiale, con cui si possono creare mobili resistenti e pieni di carattere, che durano a lungo. Si può carteggiare, trattare con mordente e dipingere, così i mobili durano ancora di più. E alla fine, il legno si può trasformare in qualcosa di completamente diverso.

Ma la cosa più bella è che il legno è una risorsa rinnovabile, se coltivato e usato in modo responsabile. Tutto il legno usato da IKEA è conforme all’IWAY Forestry Standard, che vieta l’utilizzo di legno proveniente da foreste coinvolte in conflitti o tagliate illegalmente. Ed entro il 2020, tutto il nostro legno sarà certificato FSC (Forestry Stewardship Council).

Grazie a questo materiale durevole, rinnovabile e riciclabile, oltre che bello da usare e da vedere, i mobili in legno possono essere un’alternativa sostenibile e lungimirante.

Scopri il sistema IVAR