ÄPPLARÖ
Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone80x56 cm

40
Usa il mordente per legno da esterno VÅRDA, venduto a parte, per trattare nuovamente il mobile.
Vedi le opzioni di consegna al momento del pagamento
Vedi le opzioni al momento del pagamento
Verifica se disponibile con Clicca e ritira
Verifica dello stock
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm

Questo tavolo a ribalta si monta a parete ed è perfetto per il balcone e altri piccoli ambienti esterni. Il piano tavolo si richiude a filo parete quando occorre fare spazio per altre attività.

Numero articolo802.917.31

Dettagli prodotto

Puoi piegare il tavolo quando non lo usi, così guadagni spazio.

È stabile anche sui pavimenti irregolari grazie ai piedini regolabili.

Per prolungarne la durata e conservare l'aspetto naturale del legno, il mobile è stato trattato con diversi strati di mordente per legno semitrasparente.

Si può abbinare al pannello da parete ÄPPLARÖ o fissare direttamente alla parete del balcone.

Pareti di materiali diversi richiedono tipi diversi di accessori di fissaggio. Usa accessori di fissaggio (venduti a parte) adatti alle pareti della tua casa.

Usa il mordente per legno da esterno VÅRDA, venduto a parte, per trattare nuovamente il mobile.

Se ne consiglia l'uso solo all'aperto.

Il prodotto è riciclabile o utilizzabile per il recupero energetico, se questi servizi sono disponibili nella tua zona.

Designer

K Hagberg/M Hagberg

Numero articolo802.917.31
  • Acacia massiccia, Mordente acrilico

    Per prolungare la durata del tuo mobile da esterno in legno, puliscilo con regolarità, non lasciarlo all’aperto più del necessario senza protezione e trattalo con il mordente a intervalli regolari.

    Pulizia: usa una soluzione di acqua e sapone poco concentrata e asciuga con un panno.

    Manutenzione: per prevenire l'essiccazione della superficie e la formazione di fenditure ed evitare che l'umidità penetri nel legno, tratta il mobile con il mordente a intervalli regolari, per esempio una o due volte all'anno.

    Conserva il mobile in un ambiente interno fresco e asciutto. Se devi lasciarlo all'esterno, coprilo con una custodia impermeabile. Se piove o nevica, elimina l'acqua o la neve dalle superfici piane. Per evitare la condensa, assicurati che l'aria circoli.

  • Il prodotto si può riciclare o usare per recuperare energia, se il tuo comune prevede questa possibilità.

    Utilizzando in questo prodotto un materiale rinnovabile come il legno, evitiamo di usare materiali fossili o materie prime limitate.

    Vogliamo avere un impatto positivo sul pianeta. Ecco perché vogliamo che entro il 2030 tutti i materiali usati per realizzare i nostri prodotti siano riciclati o rinnovabili, e ricavati da fonti gestite responsabilmente.

Misure

Lunghezza: 80 cm

Larghezza: 56 cm

Altezza: 72 cm

  • ÄPPLARÖ
    Tavolo a ribalta/parete, da esternoArticolo n.802.917.31

    Larghezza: 72 cm

    Altezza: 5 cm

    Lunghezza: 83 cm

    Peso: 9.30 kg

    Confezione/i: 1

Recensioni

4.2(194)
OttimoLUDOVICOOttimo rapporto qualità/prezzo5
Tavolo Applaro.FabianaPerfetto per le mie esigenze. Pratico, con una piacevole estetica, semplice da montarli.5
buonoGENNARObuono4
Poco ingombro per massima resaLUANAAperto è comodo per 4 persone - chiuso ha minimo ingombro sul terrazzo di casa.4
Per chi ha poco spazioARIANNAPerfetto per chi ha poco spazio esterno, non comodissimo lo spazio sotto al tavolo per le gambe, ma nel complesso mi ci trovo benissimo.5
BuonoANNABuono4
OttimaANNAMARIAHo ac la tavola per appoggio di bistecchiera e friggitrice. Ottima tenuta.4
Bello e resistente, ottimo acquistoMARIOBello e resistente, ottimo acquisto5
Molto ScomodoDANIELAVorrei segnalare che il nuovo (rispetto allo stesso tavolo ma un modello vecchio di qualche anno fa) ha un sistema di sospensione delle ali laterali che non lascia spazio alle gambe per stare seduti intorno al tavolo. Quando e' tutto aperto gli unici posti per stare seduti e mangiare comodi sono i due capotavola.1
FunzionaleFIORELLAFunzionale5
Tavolo pieghevoleLISETTAPratico ed esteticamente gradevole5
Carino ma scomodoFRANCESCOMolto carino, buon materiale, facile da montare ma scomodo da sedersi in 2.4
Comodo e praticoFABIOComodo e pratico5
OttimoMANOLAFacile nel montaggio,ottima qualità del materiale,molto versatile5
Non economicoSILVIA I.Non molto economico allo stesso prezzo articoli analoghi3
Cena in terrazzoSTEFANIABello e pratco...5
OkFABRIZIAOk4
Esteticamente un bel prodotto; pocoNICOLETTAEsteticamente un bel prodotto; poco stabile se utilizzato da solo, cioè non abbinato alla parete di supporto nello stesso materiale. Soluzione alternativa: unire 2 tavolini uguali assieme in modo da ottenere un tavolo allungabile. È molto stabile, funzionale e bello.4
BelloFEDERICABello5
BeautifulCRISTINAMolto bello , facile da montare. Costo giusto..5
ÄPPLARÖ Tavolo a ribalta/parete, da esterno, mordente marrone, 80x56 cm

Il legno, secondo noi

I mobili IKEA sono associati al legno più che a qualsiasi altro materiale per ottimi motivi. Il legno è rinnovabile, riciclabile e resistente. Mantiene il suo fascino nel tempo ed è un elemento essenziale della nostra tradizione scandinava. Per questo in IKEA crediamo che un suo approvvigionamento responsabile possa dare un contributo cruciale per mitigare il cambiamento climatico. Nel 2012 abbiamo stabilito che avremmo utilizzato del legno ricavato da fonti più sostenibili entro il 2020, e siamo felici di annunciare di avere raggiunto questo obiettivo. Oggi oltre il 98% del legno usato per i prodotti IKEA è riciclato o certificato FSC.

Oggi abbiamo raggiunto l'obiettivo di usare legno per i nostri mobili da esterno proveniente da fonti più sostenibili, il che significa che è legno certificato o riciclato. La transizione, per noi di IKEA, è ora un dato di fatto, ma ha rappresentato anche una sfida. Gran parte del legno usato per i nostri mobili da esterno proviene dal sud-est asiatico, dove è stato difficile ottenere una buona comprensione dell'intero processo, dalla foresta e dalle segherie alla fabbrica. "Attraverso una stretta collaborazione con i fornitori e le autorità locali, abbiamo ottenuto ottimi risultati", afferma Ulf Johansson, che lavora con la fornitura di legno e la silvicoltura. "Una silvicoltura più sostenibile richiede perseveranza e un pensiero a lungo termine, poiché i profitti non si ottengono rapidamente, e molti dei nostri coltivatori fanno parte di piccole aziende con risorse limitate. Tuttavia, siamo stati in grado di sostenerli in questo processo, sia finanziariamente che in termini di condivisione delle conoscenze", afferma Ulf.

La vita all'aperto pone dure sfide

I mobili per esterni devono essere durevoli e, nel corso della storia, il teak, che è un legno molto duro, ha sempre rappresentato un materiale popolare. Tuttavia la disponibilità di teak prodotto in modo più sostenibile è troppo bassa, quindi per raggiungere il nostro obiettivo abbiamo iniziato a cercare tipi di legno alternativi. Ove Lindén è un ingegnere e stava lavorando per IKEA in Malesia quando ha scoperto le qualità positive dell'acacia nei primi anni 2000. "All'epoca non era usato per i mobili, ma veniva coltivato principalmente per l'industria della carta. Quando abbiamo notato che venivano costruiti paletti per recinzioni con l'acacia, abbiamo supposto che fosse resistente alla putrefazione e durevole, e che si adattasse anche ai mobili da esterno. Inoltre, ha una bella tonalità di colore, proprio come il teak", afferma Ove, e spiega come l'acacia, che cresce principalmente in Malesia e Vietnam, sia coltivata in piantagioni dove IKEA ha ottenuto una buona visione d'insieme dell'intera catena produttiva necessaria.

Un tipo di legno su cui fare affidamento

Oggi usiamo l'acacia, tra l'altro, per ÄPPLARÖ, una delle nostre serie di mobili per esterni più longeve. Nel corso degli anni, sono stati aggiunti nuovi articoli, e oggi ÄPPLARÖ si trova in ambienti esterni in tutto il mondo. Ove Lindén ha una teoria sul perché sia diventato un marchio così longevo. "È una serie neutra e senza tempo che si adatta a molti ambienti. Inoltre, nel corso degli anni, siamo stati in grado di razionalizzare la produzione e, di conseguenza, mantenere il prezzo basso". La scoperta dell'acacia ci ha spinto a trovare altre specie di legno provenienti dalla silvicoltura sostenibile. Il viaggio continua verso una qualità superiore e una maggiore durata: per te che usi i mobili, ma anche per le persone e l'ambiente dove i nostri mobili sono prodotti a livello globale.

Le foreste svolgono un ruolo cruciale per la vita sulla Terra

Le foreste contribuiscono all’equilibrio dell’atmosfera, purificano l’aria che respiriamo e fanno parte del ciclo dell’acqua. Inoltre, favoriscono la biodiversità della fauna selvatica e accolgono le comunità indigene, che traggono il loro sostentamento dalle stesse foreste. Il 90% delle specie animali e vegetali presenti sul pianeta ha bisogno delle foreste per sopravvivere, poiché fonti di cibo, combustibile, legname e altri servizi ecosistemici fondamentali. IKEA riceve ogni anno circa 19 milioni di metri cubi di legno grezzo da oltre 50 paesi; l’impatto sulle foreste e sull’industria del legno è quindi notevole e, in più, ha la grande responsabilità di promuovere tecniche di approvvigionamento sostenibili. Con un approvvigionamento responsabile del legno e una gestione scrupolosa delle fonti, le persone che dipendono dalle foreste possono soddisfare le proprie esigenze e le aziende lavorare in modo sostenibile. Allo stesso tempo, si garantisce la protezione degli ecosistemi forestali e una valorizzazione della biodiversità.

Legno proveniente da fonti più sostenibili al 100%

In IKEA rispettiamo i rigidi standard del settore per incentivare una selvicoltura responsabile. Nella nostra supply chain non consentiamo l’uso di legno con un valore di conservazione elevato o proveniente da aree forestali illegali o in cui siano presenti conflitti sociali. Prima di iniziare a lavorare con IKEA, i fornitori devono dimostrare di rispettare i nostri requisiti fondamentali sul suo approvvigionamento. IKEA chiede a tutti loro di attingere a fonti più sostenibili (legno riciclato o certificato FSC), li sottopone a controlli regolari e richiede di attuare misure correttive immediate a chiunque non rispetti i requisiti. Grazie al lavoro svolto insieme ai nostri fornitori siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo previsto per il 2020: utilizzare fonti più sostenibili. Oggi oltre il 98% del legno utilizzato per i prodotti IKEA è certificato FSC o riciclato.

La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030

La pressione sulle foreste di tutto il mondo e sui loro ecosistemi sta aumentando a causa di un’agricoltura non sostenibile, dell’espansione delle infrastrutture e del disboscamento illegale. Ecco perché è giunto il momento di adottare un approccio ancora più olistico per proteggere e sostenere queste fonti cruciali per le future generazioni. La Forest Positive Agenda di IKEA per il 2030 è nata per migliorare la gestione delle foreste, promuovere la biodiversità e mitigare il cambiamento climatico. Inoltre, punta a sostenere i diritti e le esigenze delle persone che dipendono dalle foreste lungo l’intera supply chain e a guidare l’innovazione per un uso ancora più intelligente del legno. L’Agenda è incentrata su tre aree fondamentali: • Fare in modo che la gestione responsabile delle foreste diventi una pratica consolidata in tutto il mondo. • Fermare il disboscamento e promuovere la riforestazione degli ambienti degradati. • Guidare l’innovazione per un uso più intelligente del legno, con prodotti pensati per essere riutilizzati, rinnovati, rigenerati e, infine, riciclati.

Lavorare insieme per andare lontano

IKEA collabora da molti anni con aziende, governi, organizzazioni non governative e gruppi di cittadini per fronteggiare il degrado forestale e la deforestazione. Inoltre, lavora per accrescere il volume e la disponibilità di legno ricavato da foreste gestite responsabilmente, sia per la nostra supply chain che per altre esigenze. Il nostro obiettivo è migliorare la gestione delle foreste su scala globale e far sì che l’approvvigionamento responsabile del legno diventi la norma per l’intero settore. Potremo così contribuire ad accrescere la biodiversità e la resilienza degli ecosistemi forestali.

Leggi di piùLeggi meno

Materiale

Legno di acacia resistente

L’acacia è un legno naturalmente duro e resistente e, grazie all’elevata densità delle sue fibre, è ideale per essere utilizzato anche all’aperto. Per garantire la massima protezione, viene pretrattata con mordente per legno. Se ripeti il trattamento a intervalli regolari durerà più a lungo.