Vai al contenuto principale

Un tetto per tre generazioni

Un piccolo appartamento. Una famiglia di cinque persone. Tre generazioni diverse. Sono questi gli ingredienti che le nostre interior designer hanno trasformato in una ricetta vincente: una casa accogliente per tutti, dalla nonna ai nipoti.

I cinque componenti della famiglia: una coppia sorridente con un bambino in braccio, una ragazzina e una nonna - IKEA
I cinque componenti della famiglia: una coppia sorridente con un bambino in braccio, una ragazzina e una nonna - IKEA
Bozzetto in bianco e nero dei volti delle interior designer Kristin Perez e Kristina Pospelova - IKEA

La parola alle interior designer

Una famiglia con due bambini e una nonna che si ferma a dormire qualche giorno a settimana per dare una mano... Come sistemarli comodamente in una casa con due camere da letto, un soggiorno e un bagno? “L'importante è che ognuno abbia i propri spazi. I genitori e i due piccoli hanno le loro camere da letto, mentre la nonna ha un angolo del soggiorno tutto per sé al momento di dormire”, spiega Kristina Pospelova.

«
L'importante è che ognuno abbia i propri spazi. I genitori e i due piccoli hanno le loro camere da letto, mentre la nonna ha un angolo del soggiorno tutto per sé al momento di dormire.
»

Kristina Pospelova, interior designer IKEA

Una stanza nella stanza

Il divano ad angolo e la zona pranzo sono divisi da morbide tende, così da lasciare un po’ di privacy alla nonna. Tende a più strati schermano la luce e assorbono i suoni. “Qui la nonna ha tutto ciò di cui ha bisogno: il divano diventa un angolo tutto suo e nell'armadio accanto può riporre tutte le sue cose quando si ferma a dormire”, rivela Kristin.

Più di una semplice camera da letto

Il soggiorno e la zona pranzo sono gli ambienti più trafficati della casa, dove tutti trascorrono la maggior parte del tempo. Per questo la camera da letto dei genitori diventa non solo luogo di riposo, ma anche uno studio in cui lavorare, chattare o rilassarsi con una serie TV. “L'armadio PAX con ante scorrevoli e i pensili sopra al letto sono soluzioni salva spazio ideali per tenere tutto in ordine. Le tende, oltre a filtrare la luce e i rumori della città, nascondono altri ripiani che così sono tenuti lontano dalla vista per un ambiente più rilassante”, spiega Kristina.

Un bagno per tutti

Il bagno è organizzato per affrontare persino le mattine più frenetiche. Il doppio lavabo ottimizza i tempi e i cassetti tengono in ordine e a portata di mano anche gli oggetti più piccoli. “Per renderlo meno affollato abbiamo creato una postazione trucco in camera da letto e aggiunto un grande specchio all'ingresso”, racconta Kristina.

Un ordine armonioso

Trovare le soluzioni giuste per organizzare è essenziale in tutte le case, ma ancor di più in quelle piccole. Qui, sono stati usati prevalentemente mobili con ante per un ambiente più ordinato. “L’ingresso è l’unico ambiente con gli scaffali a giorno, così è più facile trovare in fretta ciò che serve e uscire velocemente”, sottolinea Kristin.

Mobili che crescono insieme ai bambini

I bambini crescono in fretta, ma le camerette possono stare al passo con loro. “La bambina di cinque anni e il suo fratellino condividono la camera. Grazie a mobili come il letto allungabile e la scrivania ad altezze regolabili, questa cameretta li accompagnerà per tutta l’infanzia... e oltre”, afferma Kristina.

Piantina dell’appartamento - IKEA

Ci piace vedere fino a che punto arriva la creatività dei nostri clienti con i prodotti IKEA. Ricorda però che le modifiche apportate al prodotto rispetto alla sua forma e alla sua funzione originale fanno decadere la garanzia e il diritto al reso.

REALIZZATO DA
Interior designer: Kristina Pospelova e Kristin Perez
Foto: Karl-Johan Hjertström