Vai al contenuto principale

Un sostegno ai rifugiati per trovare lavoro

IKEA, in collaborazione con Breaking Barriers, si sta impegnando per favorire l'occupazione dei rifugiati nel Regno Unito. Con l'occasione del 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato, facciamo il punto su questo progetto.

Sheun - IKEA
Sheun - IKEA

    Lo scorso anno le sedi britanniche e irlandesi di IKEA hanno iniziato una collaborazione con Breaking Barriers, un'associazione benefica con sede a Londra che aiuta i rifugiati a trovare un'occupazione adeguata. ‘Abbiamo inaugurato un programma che include un sostegno all'impiego, lezioni di inglese, un training per l'assistenza clienti e una giornata dedicata alla valutazione,’ racconta l'AD di Breaking Barriers, Matthew Powell. Sheun (nella foto) è uno degli ambasciatori del programma. È arrivato dalla Nigeria quando aveva undici anni e ha dovuto aspettare anni per ottenere il diritto di lavorare. ‘Ci sono voluti dieci anni e mezzo per ottenere il permesso di soggiorno,’ rivela Sheun. ‘Non tutti capiscono quanto sia difficile essere un rifugiato. Quando racconti la tua esperienza restano sconvolti.’ Grazie al sostegno di Breaking Barriers, Sheun si è candidato a una posizione in negozio e ora è felice di far parte della ‘grande famiglia di IKEA’. Guarda il video per sapere di più sul progetto di IKEA e Breaking Barriers.

    Hiliary Jenkins - IKEA

    ‘Architetti, ingegneri, avvocati… chiunque può essere costretto a fuggire dal proprio paese. È un problema che va affrontato,’ afferma Hiliary Jenkins, People and Communities Leader per IKEA UK & Ireland. ‘IKEA Foundation porta avanti un lavoro incredibile in tutto il mondo. Ci siamo ispirati a un programma formativo sperimentato in Svizzera, ma si tratta di una questione complessa che ha le sue particolarità in ogni nazione. Da quando la partnership ha avuto inizio, abbiamo fornito sostegno a 110 rifugiati di cui 20 hanno ottenuto un lavoro presso IKEA. Abbiamo iniziato con tre negozi a Londra e, nel 2019, speriamo di coinvolgere anche tutti gli altri punti vendita della nazione.’

    20 giugno, Giornata mondiale del Rifugiato

    Scopri le iniziative di IKEA per aiutare i rifugiati: Questa è IKEA

    Foto: Caroline Irby