Vai al contenuto principale

Insieme difendiamo il diritto di giocare

Il 20 novembre è la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Giocare è un diritto fondamentale per ogni bambino e IKEA Foundation lo sostiene attraverso la campagna Giochiamo per Cambiare. Scopri gli altri sei partner di questa iniziativa che insieme a IKEA stanno riuscendo a fare importanti cambiamenti.

Un gruppo di bambini e bambine allegri e sorridenti - IKEA
Un gruppo di bambini e bambine allegri e sorridenti - IKEA

La nostra missione

‘Per svariate ragioni, non tutti i bambini godono del loro diritto di giocare. E noi vogliamo cambiare la situazione,’ afferma Chris Williams, Communication Manager di IKEA Foundation. ‘Con il contributo dei nostri partner miriamo a creare spazi sicuri in cui i bambini possano giocare liberamente.’ Tra le iniziative intraprese, c'è il sostegno ad alcune fra le comunità più svantaggiate al mondo con finanziamenti di programmi a lungo termine. Scopri di più su IKEAfoundation.org

«
Scegliamo metodi di gioco inclusivi e basati sulla creatività per stimolare un senso di coesione e di appartenenza alla comunità, per aiutare i bambini svantaggiati a imparare, crescere e svilupparsi insieme.
»

Cheryl Shin-Hua Yeam, coordinatrice tecnica regionale di Handicap International

«
Grazie alla campagna Giochiamo per Cambiare, siamo in grado di aiutare ancora più bambini con i nostri programmi di sostegno, per farli crescere in ambienti stimolanti.
»

Pia Rebello Britto, responsabile del programma Early Childhood Development di Unicef

«
Room to Read promuove l'alfabetizzazione e l'amore per la lettura, così da formare una generazione di lettori indipendenti in grado di spezzare il cerchio dell'analfabetismo.
»

Dott.ssa Geetha Murali, CEO di Room to Read

«
Che siano minacciati da un terremoto, un ciclone o un conflitto armato, i bambini hanno bisogno di protezione e sostegno. Noi formiamo il personale umanitario locale che lavora per salvare vite umane.
»

Joan Marie Del Mundo, Information and Communication Coordinator di Save the Children Filippine

«
Grazie ai nostri programmi sportivi e ludici proposti a oltre 10.000 comunità in quattro nazioni, il nostro progetto ha aperto molte porte ai bambini affetti da disabilità intellettive.
»

Rebecca Ralston, Direttrice di Young Athletes, Special Olympics

«
Questa partnership permette di far giocare 18.000 bambini siriani e di altre comunità vulnerabili in Giordania e Libano, così da salvaguardare la loro infanzia e aiutarli a costruire un futuro migliore.
»

Tjipke Bergsma, CEO di War Child Holland