Vai al contenuto

16 dati sorprendenti del Life at Home 2021

Le esperienze di vita in casa sono profondamente cambiate, in tutto il mondo. Per alcuni la casa è stata un luogo sicuro in cui rilassarsi, stringere legami e giocare: un rifugio. Per altri, è stata una fonte di stress, un posto con poca privacy dove la produttività è calata.

Per capire meglio come siano cambiate abitudini e routine, abbiamo raccolto alcuni dei dati più interessanti sulla vita in casa nel 2021.

Nuove prospettive su ciò che conta

Le nostre vite sono state temporaneamente messe in pausa, e molti hanno sfruttato questo momento per ridefinire le loro priorità sul lavoro, sulla vita in casa e tutto quello che c’è in mezzo.

1 persona su 2
sta considerando di allontanarsi dal luogo di lavoro per una casa migliore.
(LAHR, 2020)

Il 35%
delle donne dichiara che la vicinanza con amici e famiglia ha acquisito una crescente importanza nell’ultimo anno.
(LAHR, 2021)

1 impiegato su 4
ha dichiarato di volersi licenziare quando la situazione pandemica migliorerà.
(Ipsos, 2021)

L'attività no. 1
che le persone vogliono continuare a svolgere in casa è l’esercizio fisico.
(Voice of Consumer Demand, 2021)


La rivoluzione verde

Sempre più persone hanno riscoperto l'amore per la natura e sempre di più sono disposte a proteggerla.

La priorità no. 1
a livello globale per migliorare la vita in casa è avere un giardino privato o un balcone.
(LAHR, 2021)

1 cliente su 5
di IKEA ha aumentato l’acquisto di prodotti di seconda mano dall’inizio della pandemia.
(Voice of Customer Demand, 2021)

9 persone su 10
sono più propense ad impegnarsi contro il cambiamento climatico.
(Ingka Climate & Equality Action Research, 2021)


Coltivare i legami familiari

Il tempo trascorso in casa ha dato l’opportunità a tante famiglie di rafforzare i propri rapporti. E non solo tra persone. L’importanza di avere una compagnia si è anche rispecchiata nelle statistiche di chi ha un animale domestico, come era chiaro già da ciò che si osservava nei parchi o nei social media.

Il 42%
degli intervistati ha affermato di aver migliorato i legami con i familiari più stretti in quest’anno.
(LAHR, 2021)


Lavorare ovunque, da qualsiasi luogo

Le nostre statistiche sul lavoro da casa non sono state una sorpresa. Infatti, quando hanno capito che la postazione di lavoro a casa sarebbe diventata una soluzione a lungo termine, le persone hanno iniziato a investire nell’arredamento per migliorare la concentrazione, la postura e la produttività.

1 persona su 4
dichiara di aver lavorato in pigiama.
(Uswitch, 2020)


Dati principali del Report Life at Home

Abbiamo intervistato oltre mezzo milione di persone in tutto il mondo. Ecco un’istantanea di cosa sta accadendo.

Scopri di più

Leggi il report completo per scoprire altre storie ed esperienze su come raggiungere l’equilibrio nella vita in casa.

Esplora il Report Life at Home di IKEA

Leggi di più sulla vita in casa