Vai al contenuto

Lo styling per la camera da letto - parte 2

Ognuno di noi ha una camera da letto dei sogni. Per la nostra interior designer Lina, gli elementi fondamentali sono eleganti accenni di epoche passate e pennellate di blu e verde.

Una camera da letto in stile vintage rivisitato - IKEA
Una camera da letto in stile vintage rivisitato - IKEA
Lina, interior designer - IKEA

Quando abbiamo chiesto a Lina di creare la camera da letto dei suoi sogni, è tornata poco dopo con schizzi dettagliati e tavole piene di immagini di uno degli ambienti più accoglienti che avessimo mai visto. Con accenni moderni al vintage e all'Art Déco e un uso sapiente dei suoi colori preferiti (blu e verde in tonalità tenui e opache) è riuscita nel suo intento: creare uno spazio confortevole, tranquillo e rilassato. Qui non c'è traccia di TV, computer o telefoni. “Ho sempre desiderato una camera da letto con tante piante, così ne ho inserite di diverse varietà,” ha spiegato.

“Devo ammetterlo, a volte sono poco ordinata” confessa Lina, che grazie a una capiente vetrina non solo è riuscita a tenere in ordine la biancheria, ma anche a tenere a vista i suoi libri preferiti.

“Tengo molto a personalizzare la casa per sentirla davvero mia. Alla lampada sul comodino ho aggiunto delle frange acquistate in merceria e ho appeso alla parete alcune vecchie foto, una delle quali ritrae mia madre da bambina. Scelgo immagini che mi trasmettano dei sentimenti positivi”. Dietro al letto, Lina ha rivisitato il tipico motivo Art Déco dei raggi di sole dipingendolo con tonalità diverse. Come ha fatto? Prima ha dipinto tutto il muro con il tono più scuro, poi ha realizzato le sezioni chiare aiutandosi con un nastro da imbianchino per non fuoriuscire dai bordi. Ecco i codici delle vernici che ha utilizzato:
S3020-B60G
S2010-B70G
S2020-G

Una pianta a foglie larghe su una vetrina - IKEA
Una lampada dorata con le frange, una sveglia e un bicchiere d'acqua su un comodino - IKEA
Foto di famiglia incorniciate appoggiate al muro - IKEA
In casa mia tutto è progettato secondo il mio gusto e non per piacere agli altri, soprattutto in una stanza così privata come la camera da letto. È il mio rifugio e deve riflettere il mio stile personale.

Lina Aldén, interior designer

Una tenda davanti a un armadio con i vestiti appesi - IKEA

La cabina armadio è un must in ogni camera dei sogni, compresa quella di Lina. “I vestiti sono un'opera d'arte, perciò voglio vederli.” Anziché nasconderli dietro alle ante, Lina ha scelto una tenda in velluto che si può tenere aperta legandola con una frangia acquistata in merceria.

Un letto con biancheria sulle tonalità del grigio - IKEA
Biancheria sulle tonalità del grigio - IKEA
Uno scaffale e una lampada a sospensione con perline sopra al letto - IKEA
Il letto è senza dubbio l'angolo più intimo della casa. Per conferire all'ambiente una luce più calda, Lina ha scelto una lampada a sospensione oltre a quella sul comodino. La biancheria da letto si intona con lo schema di colori del resto della stanza, con pochi motivi essenziali, ma è vivacizzata da un mix di tessuti in velluto e lino. “Leggo spesso le riviste fino a tardi prima di dormire e tutti questi cuscini mi fanno stare più comoda.

Lina Aldén, Inneneinrichterin

Uno scaffale su cui è appoggiata una pianta di fianco a una finestra - IKEA
Una cornice della finestra fai da te - IKEA

Interior designer: Lina Aldén
Digital design: Lasse Johansson
Copywriter: Vanessa Algotsson
Foto: Henrik Palmberg
Editor: Linda Harkell