Vai al contenuto

Ieri scuola, oggi open space

Differenziare le diverse zone di un open space è il segreto per creare l'illusione che ci siano più stanze. Quando Jules, direttrice creativa della rivista IKEA Family, si è trasferita a Londra, ha riprogettato lo spazio per creare il suo open space su più livelli.

Soggiorno e zona pranzo con pareti bianche - IKEA
Soggiorno e zona pranzo con pareti bianche - IKEA

Poltrone e divani al posto delle pareti. Non solo comode: le due poltrone IKEA che Jules ha abbinato al divano a due posti, proveniente dal suo vecchio appartamento, delineano uno spazio confortevole e conviviale attorno al tappeto e al tavolino.

Una cucina lineare e organizzata. Quando la disposizione della cucina rispecchia la personalità del cuoco, cucinare diventa un vero piacere. Per ampliare la sensazione di spazio, Jules ha scelto una cucina lineare a tutta parete, posizionata lungo il muro più lungo dell'appartamento. Scopri qui come ha organizzato la sua cucina.

L'isola multiuso. Un tavolo nella giusta posizione può fare anche da isola. Quello di Jules è perfetto per accogliere tutti i suoi amici mentre lei è nella zona cucina, ma può anche trasformarsi in un buffet dove ognuno è libero di servirsi da solo.

Sedia ODGER e tavolo da pranzo - IKEA

Relax a modo tuo. È importante dedicare uno spazio al relax. Il divano sul soppalco è il posto preferito di Jules: il soggiorno è perfetto per la socializzazione, ma questo è il suo angolo speciale, dove si rifugia per guardare la TV, con uno spuntino e qualche candela accesa.

Spazi separati. Definendo le varie parti di un open space, si crea un'atmosfera accogliente in ognuna. La camera da letto di Jules tecnicamente fa parte dell'area relax, ma bastano l'illuminazione diversa, uno specchio e un comodino per farla sembrare una stanza separata, senza rinunciare alla sensazione di spazio data dalla vista sulla zona pranzo.

Camera da letto monocroma con biancheria da letto grigia - IKEA
Accessori appesi a ganci a S - IKEA
Camera da letto con parete in mattoni a vista e biancheria da letto grigia - IKEA
Spazio di lavoro con due sedie - IKEA

Ispirazione da parete. Uno studio non richiede necessariamente una stanza a parte. Jules ha posizionato un tavolo IKEA PS contro il muro: ecco la sua nuova scrivania. Alle pareti e alle travi attorno al suo spazio di lavoro sono appesi i suoi disegni e progetti.

Quando la casa ti sta a pennello. ‘Quando mi sono trasferita qui ho riprogettato completamente l'appartamento,’ racconta Jules. ‘Da allora la casa ha continuato a cambiare, ma in modo più graduale, più organico. Il minimalismo iniziale sta lasciando spazio a nuove piante, più opere d'arte e decorazioni personali sulle pareti.’

Piantina della casa di Jules - IKEA

Una casa aperta. L'appartamento di Jules si trova in una zona emergente di Londra ed è stato ricavato da una ex scuola riconvertita. Jules l'ha riprogettato completamente per creare un open space a sua misura, arredandolo in modo da differenziare le varie zone pur mantenendo la sensazione di spazio.

Ci piace vedere fino a che punto arriva la creatività dei nostri clienti con i prodotti IKEA. Ricorda però che le modifiche apportate al prodotto rispetto alla sua forma e alla sua funzione originale fanno decadere la garanzia e il diritto al reso.

Interior stylist: Katie Phillips
Foto: Benjamin Edwards
Quadro sul soppalco:
Polly Wreford and Mary Norden, uspublishing.co.uk
Quadro sul pavimento nell'ultima immagine:
Pernilla Warnhammar