Bonus Fiscale per le ristrutturazioni ed acquisto mobili (D.l. 63 del 04 Giugno 2013)
Aggiornamento Dicembre 2017 L'articolo 1 co. 2 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 11 dicembre 2016, n. 262 il cui testo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 21 dicembre 2016, n. 297) ha disposto una proroga dell'incentivo sui mobili fino al 31/12/2017 per chi ha effettuato lavori edili dal 1/1/2016.
Il Decreto legge 63 del 4 giugno 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 6/6/2013, prevede, all'art.16, la possibilità di detrarre fiscalmente l'acquisto di mobili, secondo determinati criteri e purché connessi a interventi di ristrutturazione edilizia. In aggiunta la Legge di Stabilità 2016 (legge n. 208/2015), all’art. 1 co. 75, introduce maggiori detrazioni per le giovani coppie costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i trentacinque anni, acquirenti di unità immobiliare da adibire ad abitazione principale.

In IKEA potrai usufruire del bonus fiscale per l'acquisto di mobili, grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica, TV esclusi, finalizzati all'arredamento della unità abitativa oggetto di ristrutturazione, nonché le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, purché sostenute con le modalità di pagamento previste, senza l'obbligo di presentare alcuna documentazione che attesti di avere i requisiti per accedere alla detrazione.

Per qualsiasi tipo di acquisto, sia esso in pronta consegna oppure con spedizione a casa, ti dovrai rivolgere ai banchi vendita in negozio per formalizzare un preventivo.

Il preventivo stesso dovrà essere presentato al Servizio clienti che darà indicazioni su come finalizzare il pagamento che dovrà avvenire tramite: sistema bancario con le modalità di bonifico da essi definito, finanziamento specifico per detrazione fiscale, carte di credito o carte di debito. Non sarà possibile finalizzare il pagamento con assegni o contanti.

Dopo che IKEA avrà ricevuto il pagamento verrai contattato per il ritiro della merce, per la consegna dello scontrino e della fattura.

Ti invitiamo a verificare di avere i requisiti per accedere al bonus fiscale prima della tua visita in negozio, per maggiori approfondimenti.
Leggi il D.l.63 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale
Per maggiori chiarimenti su quali sono i beni rientranti nelle agevolazioni, consulta la CIRCOLARE N. 29/E dell'Agenzia delle Entrate, Clicca qui
Per chiarimenti sull’esatto ambito dell’agevolazione per le giovani coppie (Under 35) consulta la CIRCOLARE N. 7/E dell'Agenzia delle Entrate, Clicca qui