IKEA contro il lavoro minorile


Il lavoro minorile è un fenomeno presente in alcuni dei paesi in cui vengono prodotti i nostri articoli. IKEA non accetta che i suoi fornitori e i loro subfornitori impieghino lavoro minorile e si impegna attivamente per prevenirlo.
 
IKEA condivide e sostiene i principi della Convenzione dell'ONU sui Diritti del Bambino del 1989, basati sulla decisione di porre l'interesse del bambino davanti a tutto. IKEA fa anche riferimento alla Convenzione n 138 dell'Organizzazione Mondiale del Lavoro del 1973 sull'età minima lavorativa e alla numero 182 del 1999 riguardante le peggiori forme di lavoro minorile.

Il codice di condotta IKEA sulla prevenzione del lavoro minorile


IKEA ha uno speciale codice di condotta, "The IKEA Way on Preventing Child Labour" (Il codice di condotta IKEA sulla prevenzione del lavoro minorile), che fa parte di "The IKEA Way on Purchasing Home Furnishing Products" (Il codice IKEA sugli acquisti dei prodotti per l'arredamento della casa). Gli uffici acquisti di IKEA verificano che le linee guida del codice di condotta vengano rispettate. Allo stesso scopo KPMG effettua controlli a sorpresa presso i fornitori e i subfornitori in Asia meridionale.

Impegno contro il lavoro minorile


Nei loro contatti quotidiani con i fornitori IKEA per problematiche legate alla produzione, i nostri collaboratori degli uffici acquisti possono osservare le condizioni sociali e lavorative, sottolineando l'importanza di prevenire il lavoro minorile. IKEA organizza workshop presso i propri fornitori, incoraggiando lavoratori e subappaltatori a discutere dei problemi che devono affrontare quotidianamente. In questo modo è più facile comprendere le circostanze che portano all'utilizzo del lavoro minorile.

Cosa accade se un minore viene scoperto al lavoro?

IKEA esige che il fornitore agisca nell'interesse del bambino, implementando un piano d'azione correttivo e preventivo che includa istruzione e formazione. IKEA si reca nella scuola che il bambino deve frequentare ed effettua controlli a sorpresa presso il fornitore. Se l'azione correttiva non viene attuata entro il periodo di tempo concordato o se vengono riscontrate ulteriori violazioni del codice di condotta, IKEA interrompe qualsiasi rapporto commerciale con il fornitore.

Miglioramento dei diritti dell'infanzia in India


IKEA Foundation supporta un progetto di UNICEF che difende i diritti dell’infanzia nell'India settentrionale, da cui provengono molti dei tappeti IKEA. L’obiettivo è quello di prevenire ed eliminare il lavoro minorile nella "cintura dei tappeti" indiana, prendendone di mira le cause prime: i debiti, la povertà, la mancanza di accesso all’istruzione, l’invalidità e la malattia.

Partnerships


Il lavoro minorile è un problema complesso che può essere risolto solo con un ampio coinvolgimento di diverse parti. Lavorando a stretto contatto con organizzazioni internazionali come UNICEF e Save the Children, IKEA Foundation si impegna a creare un'ampia struttura di supporto, indispensabile per intervenire sulle cause prime del lavoro minorile e per trovare una soluzione sostenibile.

Per saperne di più

Scarica il nostro Codice di Condotta e altri documenti.

Lavora con noi

Quando tu cresci,
IKEA cresce con te.