Audio

SOLO IL MEGLIO DALLA TUA TV

Audio

L'audio è un elemento fondamentale quando si tratta di TV o videogiochi. Un buon impianto audio fa la differenza tra guardare semplicemente un film e sentirsi parte dell'azione. Un sistema surround in genere è composto da 6-8 casse, ognuna delle quali svolge un ruolo specifico nella riproduzione della colonna sonora. Ecco perché la disposizione delle casse nella stanza non può essere casuale.



Dove collocare le casse?


Altoparlanti frontali
Gli altoparlanti frontali diffondono la musica e gli effetti audio. La posizione ideale è ai lati del televisore, ad almeno 2-3 m di distanza l'uno dall'altro. Di solito si collocano sul mobile TV.
Altoparlante centrale
Il diffusore centrale serve per i dialoghi, quindi è importante metterlo immediatamente sopra o sotto il televisore. Allinea il lato anteriore dell'altoparlante allo schermo TV. Se possibile, deve trovarsi all'altezza delle orecchie degli spettatori.
Altoparlanti satellite
Servono a diffondere i rumori di fondo e gli effetti sonori che creano l'illusione di trovarsi realmente immersi nella storia del film o del videogioco. Posizionali ai lati, leggermente arretrati rispetto agli spettatori, a livello delle orecchie o poco più in alto. Se il divano è contro il muro, li puoi sistemare più in alto. Non devono essere orientati direttamente verso gli spettatori, in modo che non sia possibile intuire con precisione da dove proviene il suono. Se l'impianto ha quattro altoparlanti satellite, mettine due proprio accanto al pubblico e due ai lati, più indietro.
Subwoofer
Il subwoofer riproduce i suoni di bassa frequenza che vengono "percepiti" più che "uditi", per catapultare lo spettatore al centro dell'azione. Si può collocare ovunque nell'ambiente, ma è meglio che non si trovi a uguale distanza tra due pareti opposte.



Acustica perfetta

Tutto quello che c'è nella stanza influisce sulla propagazione e la ricezione del suono: le pareti, i mobili... anche le persone. Pensa a un locale vuoto: le superfici nude riflettono le onde sonore creando l'effetto eco. Nel tuo soggiorno prova ad utilizzare tende, tappeti o tessuti da appendere ai muri come fossero quadri. Oltre a ottimizzare l'acustica, hanno un effetto insonorizzante.