Product Recycling Fund
The price of this item includes a contribution to a Product recycling fund to ensure that waste electrical and electronic equipment is collected and recycled in a responsible manner.

Responsabilità Ambientale e Sociale IKEA Ancona

Vieni in IKEA con la nuova linea R/

Dal 1 luglio 2014 la linea urbana 44 sarà sostituita dalla nuova linea extraurbana R/, che collegherà il centro di Ancona con il tuo negozio IKEA. Il servizio sarà attivo dal lunedì al sabato, escluso i festivi. Scopri gli orari, e vieni a trovarci con l'autobus. Tu risparmi e l’ambiente respira! Clicca qui per conoscere gli orari ›

Verso un futuro sostenibile – Il 2013 in breve!

Vogliamo avere un impatto positivo sulle persone e sul pianeta. Da molti anni facciamo un uso attento delle risorse e contribuiamo a creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone. Questo significa anche vivere in modo più sostenibile. A un anno dal lancio della nostra strategia sulla sostenibilità, People & Planet Positive, abbiamo fatto dei grandi progressi. IKEA Italia sulla sostenibilità 2013 ›

Il riciclo delle lampadine non è una rottura di scatole!
Le lampadine a risparmio energetico fluorescenti, come le SPARSAM e LEDARE, quando giungono a fine vita, se smaltite correttamente non producono danni all'ambiente.
Per aiutarti a riciclarle, puoi richiedere in negozio una di queste scatole gratuitamente.
Quando sarà piena potrai riportarla al Servizio Clienti per essere smaltita.
Per ogni scatola piena di lampadine a risparmio energetico riconsegnata, riceverai una buono per l'acquisto di una confezione LEDARE lampadina a LED cod.102.666.93.

Inoltre se sei socio IKEA FAMILY, IKEA donerà €1 al WWF.

Mobilità sostenibile.
Lascia a casa l'auto, vieni in negozio in treno!
Il treno ferma nella stazione di Camerano Aspio proprio nel parcheggio del tuo negozio IKEA Ancona. Venire all’IKEA in treno è una buona idea sia per voi che per l’ambiente. Ricorda: puoi acquistare i biglietti del treno comodamente anche all'interno del negozio IKEA Ancona, dopo le casse prima dell'uscita del negozio!

Vieni in IKEA con l'autobus! Anche l'ambiente ringrazia.
Il servizio è attivo dal lunedì al sabato, con tariffa extra urbana, e prevede una comoda fermata davanti all'IKEA con 9 corse al giorno. Tu risparmi e l’ambiente respira!

Scopri gli orari degli autobus (linea R/, linea R e linea N) › Scopri gli orari dei treni! ›

Pannelli solari fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.
IKEA Ancona sta installando pannelli solari fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

Complessivamente i 6.840 pannelli, presenti sul tetto dell'edificio, consentiranno di produrre autonomamente circa il 12% dell’energia elettrica necessaria al suo funzionamento.

Anche il resto dell'energia elettrica necessaria al negozio sarà rinnovabile perchè proveniente da centrali idroelettriche.

Scegliendo la Borsa Blu IKEA, fai bene al…Verde.
IKEA da sempre, per la tua spesa, ti invita a comprare le nostre Borse BLU, riutilizzabili più volte.
Grazie a questo piccolo passo in…BLU, farai del bene al VERDE. Nei negozi IKEA c'è sempre più di un modo per dimostrarsi attenti all'ambiente. Uno dei modi più facili e a basso costo è comprare ed utilizzare le nostre borse BLU, anche per la spesa di tutti i giorni.

Sapevi che usando una borsa non usa e getta come la borsa blu IKEA risparmi all'ambiente 8 kg di CO2 in un anno? Scegli quella che ti fa più comodo fra le diverse misure proposte. Ad esempio borsa grande FRAKTA a soli €0,60.

I nostri progetti sociali.

Agosto 2013 - Gennaio 2014
“Centro Itaca”– Cooperativa sociale Onlus La Gemma, Ancona.

Il Centro di pronta accoglienza Itaca è una casa accoglienza che ospita donne e gestanti, con o senza minori a carico, in situazione di grave disagio socio-economico.
Il progetto ha previsto la completa realizzazione della stanza dedicata alle attività multidisciplinari della casa e la riorganizzazione degli arredi per il soggiorno e cucina.




Ottobre 2012
“La Casa di Sabrina” – Fondazione Salesi, Ancona.

La Casa di Sabrina, gestita dalla Fondazione Salesi, è costituita da 5 mini appartamenti ubicati all’interno della struttura “Stella Maris” di Colle Ameno. Gli appartamenti sono destinati all’accoglienza delle famiglie dei bimbi in cura presso l’ospedale Salesi di Ancona e per i quali i tempi di ospedalizzazione sono spesso lunghi e la cui distanza da casa può diventare un serio problema. “La casa di Sabrina” permetterà di ricostruire il nucleo familiare, dare un’atmosfera accogliente e momenti di condivisione con le altre famiglie. Il progetto a cui ha collaborato IKEA ha consentito di arredare gli appartamenti rendendoli più vicini alle esigenze delle persone che saranno ospitate.



Febbraio 2012
Centro ITACA - ANFFASS Onluss, Fano.

Il Centro diurno ITACA, gestito dall’ANFFAS Onlus di Fano è una struttura che comprende due centri diurni per adulti affetti da disabilità medio- lieve e media inseriti in percorsi individualizzati orientati verso il raggiungimento il mantenimento del grado massimo di autonomia personale e relazionale raggiungibile.
Propone anche servizi di TMC (terapia mezzo cavallo) con operatori qualificati ANIRE MGRC anche rivolti ad utenti esterni alla struttura e gestisce una fattoria didattica gestita dagli utenti inseriti nei centri diurni ma aperta alle visite di scolaresche e famiglie . Mediamente sono presenti nelle loro strutture 15 persone. Il progetto IKEA ha consentito di arredare completamente tutti i locali del primo piano (ufficio personale, ufficio interventi mirati, sala di attesa, sala attività cognitive, sala attività multimediali, sala riunioni, sala attività artistico espressive).



Aprile 2011
IKEA rinnova i locali del lotto 2 del CEDISER di San Benedetto del Tronto.

In questo intervento è stato proposto l’arredamento dei locali di questa seconda ala della loro struttura.
Le aree su cui siamo intervenuti sono: aree Comuni, laboratorio attività espressive, laboratorio multimediale, stanza per ospiti/assistenti, palestra. L’inaugurazione dei locali avvenuta venerdi 15 aprile 2011.



Novembre 2010
Centro diurno CSER “ Il Casolare” di Senigallia
.
IKEA ha arredato i locali del centro “IL CASOLARE” a Senigallia, centro gestito dalla cooperativa sociale ARCHE’ a favore di ragazzi con disabilità grave e gravissima che hanno terminato il percorso scolastico.
Per la prima volta a livello nazionale, è stata installata una cucina ad alta accessibilità per le persone a ridotta capacità motoria con l’obiettivo di favorire il percorso di formazione e autostima.



Luglio 2010
Progetto Train De Vie.

Progetto TRAIN DE VIE Help Center Pescara fa parte del progetto nazionale CentoStazioni realizzato con Enel Cuore Onlus, IKEA e Trenitalia.
L’obiettivo del progetto è quello di ricollocare gli spazi della stazione ferroviaria adibendoli alla creazione di un Centro Diurno e Residenziale per le persone senza fissa dimora. IKEA ha realizzato l’arredo dell’ Help Center per uno spazio di 320 mq.
Questo ha consentito di organizzare gli arredi del Centro e agevolare l’associazione.



Maggio 2010
Centro Papa Giovanni XXIII ad Ancona
.
Il centro Papa Giovanni XXIII è una cooperativa sociale per persone con disabilità grave e gravissima che gestisce 2 centri diurni e un centro residenziale complessivamente per 37 ospiti.
IKEA ha deciso di sostenere le attività socio-riabilitative, ludico-ricreative e di reinserimento che la cooperativa svolge arredando completamente i locali del centro residenziale di prossima apertura.



Giugno 2009
C.E.D.I.S.E.R. San Benedetto del Tronto
.
Il CEDISER L’Arcobaleno, Centro Diurno Socio Educativo Riabilitativo per disabili, è un servizio aperto alla comunità locale che si pone come obiettivo lo sviluppo dell’autonomia personale e la promozione del processo d’integrazione sociale di persone con disabilità grave che hanno terminato il percorso scolastico. Svolge funzioni di accoglienza, di sostegno socio-educativo e riabilitativo, d’integrazione e socializzazione, idonee a incrementare e mantenere i livelli di autonomia funzionale, a contrastare i processi involutivi ed a favorire percorsi occupazionali di formazione al lavoro. Il centro ospita n. 30 ragazzi di cui 3 con diagnosi di autismo.
L’intervento, ha organizzato in maniera più accurata e funzionale gli arredi del Centro. La tinteggiatura da noi proposta ha consentito di omogeneizzare in maniera ottimale l’arredo progettato. Le aree su cui siamo intervenuti sono: Aree Comuni, Cucina, Laboratorio multifunzionale, Mensa, Bagni, Laboratorio attività espressive.



Febbraio 2009
Aula didattica per bambini diversamente abili Scuola Elementare Filottrano.

IKEA Ancona ha deciso di arredare l’aula didattica precedentemente ricavata da un magazzino per renderla più confortevole e funzionale alle esigenze di tutti i bambini.
E’ stata creata una zona storage per contenere i vari materiali didattici dei bambini e un’area per la psicomotricità. Arredo e colori per rendere più gioiose e felici le ore trascorse.



Agosto 2008
Reparto di Pediatria Ospedale SS Benvenuto e Rocco di Osimo.

Intervento di allestimento per: sala d’attesa, stanza degenza n°1, stanza degenza n°2, stanza degenza n°3, guardiola medica.
Intervento di allestimento per: ingresso reparto, sala d’attesa, stanza monitoraggio, stanza “coccole”, stanza allattamento.



Maggio 2008
Reparto di Ginecologia e Ostetricia Ospedale SS Benvenuto e Rocco di Osimo.
L’Ospedale SS. Benvenuto e Rocco di Osimo quale “Ospedale amico del Bambino” ,premio assegnato dall’UNICEF. per i reparti di Pediatria e Ostetricia che hanno definito una serie di linee guida con lo scopo di assicurare che i benefici dell'allattamento al seno ed i mancati benefici dovuti all'alimentazione artificiale siano presentati a tutte le donne assistite presso l'ospedale di Osimo, affinché possano prendere una decisione in maniera informata. Per sostenere questo importante progetto IKEA Ancona ha deciso di rendere più confortevoli i locali dei reparti interessati al progetto.



Dicembre 2007
Opera Pia Ceci Osimo.

Abbiamo arredato gli ambienti per il centro Giovanile di Camerano “Opera Pia Ceci”, centro di ritrovo e ricreativo destinato ai più giovani.