Indietro alla pagina principale
Product Recycling Fund
The price of this item includes a contribution to a Product recycling fund to ensure that waste electrical and electronic equipment is collected and recycled in a responsible manner.

IL GIARDINO DENTRO CASA

Ognuno di noi può coltivare un giardino

Non c'è bisogno di grandi abilità o spazi per diventare un giardiniere. Non serve nemmeno un posto all'aperto! Con i nostri set da giardinaggio dentro casa, gli attrezzi per coltivare e gli accessori potrai far germogliare le tue piante ovunque e far crescere il tuo giardino tutto l'anno. Erbe aromatiche e verdure dal soggiorno di casa tua? Ecco i veri sapori a chilometro zero!

-
Dal 6.11. al 22.11.2017
20% su tutte le sedie per la zona pranzo e gli sgabelli
Approfittare subito
Offerta valida presso IKEA Svizzera su presentazione della tua carta/del tuo numero IKEA FAMILY. Solo fino ad esaurimento scorte.
Dal 6.11. al 22.11.2017
20% su tutte le candele
Approfittare subito
Offerta valida presso IKEA Svizzera su presentazione della tua carta/del tuo numero IKEA FAMILY. Solo fino ad esaurimento scorte.
-
Oggi è il giorno giusto per coltivare
No Youtube Player
Miniserre per la coltivazione in casa – IKEA
Chi ha detto che per coltivare verdure ed erbe aromatiche hai bisogno di tanto spazio? Nel nostro assortimento trovi tutto quello di cui hai bisogno per coltivare insalata ed erbe aromatiche con la coltivazione idroponica: kit e lampade per la coltivazione, semi e nutrienti.
KRYDDA / VÄXER Kit coltivazione 8 vasi/1 livello CHF 89.85
Insalata ed erbe aromatiche fresche, sempre disponibili.
No Youtube Player
Dalla semina alla raccolta. Scopri come coltivare il tuo orto in casa con l'idrocoltura.
#
Basilico porpora
Puoi coltivarlo facilmente in casa, senza pesticidi e a km 0.
Anche i bambini possono vedere come crescono le verdure e imparare divertendosi.
Prezzemolo
Raccogli solo la quantità che ti serve ed eviti gli sprechi.
Lattuga
Scegli fra 18 tipi di erbe aromatiche e insalate, dal basilico al cavolo cinese, e inizia subito a coltivarle.
Con l'idrocoltura le piante crescono più rapidamente e consumi meno acqua rispetto alla coltivazione tradizionale.
Indivia riccia
Cavolo cappuccio
VÄXER Semi CHF 3.00 VÄXER Semi CHF 3.00 VÄXER Semi CHF 3.00 VÄXER Semi CHF 3.00 VÄXER Semi CHF 3.00
Insalata con formaggio di capra, fragole e pinoli
#
Insalata di patate con condimento al basilico e coriandolo
#
Wok vegetariano con asparagi e salsa di soia e peperoncino
#
Pasta con cipolle dolci e verdure a foglia verde
#
Salmone affumicato con insalata di crescione e maionese al basilico e prezzemolo
#
Insalata verde con 2 condimenti
#
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare indivia riccia, rucola e cicoria.
Circa 150 g di insalata mista (indivia riccia, rucola e cicoria)
150 g di fragole, pulite, lavate e tagliate in quattro
30 g di pinoli tostati
100 g di formaggio di capra
Per il condimento:
1 cucchiaio di aceto di vino rosso
2 cucchiai di aceto di lamponi
50 ml di olio d'oliva
½ cucchiaino di zucchero di canna
Metti i tre tipi di insalata in una ciotola. Aggiungi le fragole, i pinoli tostati e il formaggio di capra spezzettato. Mescola gli ingredienti per il condimento in una ciotola a parte. Cospargi l'insalata di condimento e porta in tavola.
Suggerimento: i lamponi sono un ottimo ingrediente per questa insalata. Usali in sostituzione delle fragole, oppure insieme. Puoi aggiungere dei pezzetti di lampone anche al condimento.
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare basilico limone, coriandolo e basilico porpora.
300 g di patate lesse (meglio se novelle)
½ cipolla rossa piccola, affettata finemente
6-8 ravanelli affettati finemente
¼ cetriolo, sbucciato e tagliato a cubetti
1 mazzetto di basilico porpora
Olio d'oliva
Sale e pepe nero
Mescola gli ingredienti e aggiungi sale e pepe nero macinato fresco.
Per il condimento:
2 cucchiaini di succo di limone o lime
2 cucchiaini di aceto di vino bianco
50 ml di olio d'oliva delicato
3 cucchiai di foglie di basilico limone
3 cucchiai di foglie di coriandolo
1 spicchio d'aglio schiacciato
Sale e pepe
Mescola gli ingredienti con un mixer o un frullatore. In alternativa, trita finemente le erbe fresche e uniscile agli altri ingredienti mescolando bene.
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare cavolo cinese, cavolo cappuccio e bietole.
150-200 g di verdure miste (cavolo cinese, cavolo cappuccio, bietole)
1 mazzo (250 g) di asparagi verdi
5-6 cipollotti
125 g di taccole
1 cucchiaio di olio di semi di mais o di un altro olio delicato
Sale e pepe nero macinato fresco
Per la salsa di soia e peperoncino:
100 ml di salsa di peperoncino dolce
50 ml di salsa di soia
Il succo di ½-1 lime
1 cucchiaio di zenzero grattugiato
2-3 cucchiai di arachidi pestate o tritate (facoltativo)
1 cucchiaio di semi di sesamo tostati
Mescola tutti gli ingredienti per la salsa in una piccola ciotola. Elimina le estremità dei gambi degli asparagi e tagliali in quattro. Affetta finemente i cipollotti. Scalda l'olio in una padella e aggiungi gli asparagi. Lascia cuocere per 1 minuto continuando a mescolare, poi aggiungi le taccole e i cipollotti. Soffriggi a calore elevato per un altro minuto o due e unisci il cavolo cinese, il cavolo cappuccio e le bietole. Aggiungi sale e pepe. Versa la salsa e mescola, a calore elevato. Servi su riso bollito.
Suggerimento: questo wok vegetariano si abbina perfettamente al pesce o al pollo.
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare mizuna, amaranto e senape.
1 mazzo di foglie di senape, mizuna e amaranto
150 g di pasta
1-2 cucchiai di burro
2 cipolle pelate e affettate
1 pizzico di zucchero
300 ml di brodo vegetale
Olio d'oliva
Sale e pepe nero macinato fresco
In una pentola ampia e con il fondo spesso, soffriggi le cipolle con 1 cucchiaio di burro e olio. Riduci il calore e lascia cuocere finché le cipolle non si ammorbidiscono. Metti da parte metà delle cipolle, su un piatto. Aggiungi il brodo vegetale e aumenta il calore. Porta a ebollizione, assicurandoti che il contenuto non si attacchi sul fondo. Lascia bollire per 10 minuti e aggiungi sale e pepe. Aggiungi la pasta, cuocila al dente e scolala. Metti le verdure nel brodo e falle cuocere finché non appassiscono. Metti la pasta nella pentola e, se vuoi, condisci con 1 cucchiaio di burro. Mescola e versa in due ciotole. Guarnisci con le cipolle tenute da parte. Porta in tavola.
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare prezzemolo, crescione e basilico.
200 g di salmone affumicato
2 fette di pane bianco a lievitazione naturale con crosta croccante
2 pomodori maturi tagliati a fette
1 scalogno tritato
2 cucchiai di semi di zucca tostati
1 mazzetto di crescione
Olio d'oliva
Sale e pepe
In una ciotola, mescola il crescione, lo scalogno e i semi di zucca leggermente pestati. Condisci con olio, sale e pepe. Tosta il pane e distribuisci i pomodori e il salmone sulle fette. Cospargi di maionese e guarnisci con l'insalata di crescione. Porta in tavola.
Per la maionese:
1 cucchiaio di succo di limone
1 tuorlo d'uovo
3 cucchiai di basilico fresco
3 cucchiai di prezzemolo fresco
½ cucchiaino di miele
100 ml di olio d'oliva delicato
Sale e pepe
Metti nel mixer il succo di limone, il tuorlo d'uovo, le erbe e il miele. Mentre frulli, aggiungi l'olio a filo, senza interruzione, finché la maionese non si addensa. Aggiungi sale e pepe.
[ Per 2 persone ]
Coltiva verdure ed erbe aromatiche in casa, per avere sempre a portata di mano ingredienti freschi per i tuoi piatti. Per questa ricetta ti servono i semi VÄXER per coltivare lattuga croccante, lattuga romana rossa e verde.
Per il french dressing:
½ spicchio d'aglio tritato
1 cucchiaino di senape di Digione
2 cucchiai di aceto di vino rosso
100 ml di olio d'oliva
Sale e pepe nero macinato fresco
Mescola gli ingredienti in una ciotola.
Per la salsa allo yogurt:
100 ml di yogurt greco
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di olio d'oliva
Sale e pepe nero macinato fresco
Mescola gli ingredienti in una ciotola. Condisci l'insalata che hai coltivato con questi condimenti facili e veloci da preparare. Metti le foglie in una ciotola. Aggiungi un paio di cucchiai del condimento che hai preparato, mescola delicatamente e servi subito.
Suggerimento: una semplice insalata verde è perfetta per accompagnare un piatto alla griglia. In alternativa, puoi trasformarla in un piatto unico aggiungendo altri prodotti del tuo orto, come germogli di legumi, cipolle e cetrioli, o del petto di pollo tagliato a straccetti.
Acqua, luce e la tua passione per il giardinaggio. È tutto quello di cui hai bisogno.
L'idrocoltura è una tecnica basata sulla coltivazione in acqua anziché nel terreno.
No Youtube Player
Blocchetto di germinazione – IKEAMiniserra per la coltivazione indoor – IKEA
Dai semi alle prime foglie
Metti i semi sui blocchetti di germinazione nella miniserra VÄXER e colloca quest'ultima vicino a una finestra, in modo che riceva abbastanza luce. Dopo circa una settimana cresceranno le prime due foglie: le piantine sono pronte per essere ripiantate.
Il kit KRYDDA/VÄXER include tutto quello di cui hai bisogno per iniziare a coltivare: blocchetti di germinazione, miniserra, set per coltivazione, fertilizzante, pietra pomice, supporto per illuminazione e lampada per coltivazione. Non resta che aggiungere i semi.
Scopri i kit per la coltivazione indoor
Dai germogli al raccolto
Quando crescono le prime foglie, puoi spostare i blocchetti di germinazione all'interno di piccoli vasi, dove cresceranno fino al momento del raccolto. In base al tipo di pianta, servono circa 7 settimane perché le piante raggiungano il pieno sviluppo. Le foglie di lattuga e di molte erbe aromatiche, come il basilico, possono anche essere raccolte durante la crescita.
Le unità per coltivazione KRYDDA sono disponibili a uno, due o tre livelli, grazie ai quali puoi avere sempre insalata ed erbe aromatiche fresche per la tua tavola.
Scopri le unità e le lampade per coltivazione
“La luce migliore, naturalmente, è quella del sole. Ma se vuoi coltivare in casa, in alcuni periodi dell'anno potresti non avere luce a sufficienza. Per questo abbiamo sviluppato una lampada per coltivazione.”
Ronnie Runesson, Product Developer di IKEA.
In collaborazione con la Swedish University of Agricultural Sciences
No Youtube Player
Håkan Asp, professore associato alla Swedish University of Agricultural Sciences – IKEA
“L'idrocoltura è una tecnica meravigliosa, perché si presta a ogni esigenza, dalla coltivazione in casa alle grandi aziende che coltivano verdure su larga scala. La maggior parte delle verdure che consumiamo oggi viene coltivata con questa tecnica.”
Håkan Asp, Swedish University of Agricultural Sciences.
I nostri kit per la coltivazione in casa si basano su studi agrari. Le serie VÄXER e KRYDDA nascono dalla collaborazione tra un Product Developer di IKEA e un gruppo di agronomi svedesi. “Volevamo creare dei kit che permettessero alle persone di coltivare verdure ed erbe aromatiche 12 mesi all'anno. Non importa se vivi nella Svezia settentrionale in inverno o se abiti in Cina o in Nord America. L'obiettivo è aiutare le persone di tutto il mondo a vivere una vita più sana e sostenibile in casa,” spiega Ronnie Runesson, Product Developer di IKEA.
“L'obiettivo era quello di creare un sistema semplice, che funzionasse sempre, con chiunque e in ogni situazione,” dice Helena Karlén, Swedish University of Agricultural Sciences.
Vuoi saperne di più?
Cos'è l'idrocoltura?
Cos'è l'idrocoltura?
L'idrocoltura è una tecnica basata sulla coltivazione in acqua anziché nel terreno.
Quali sono i vantaggi dell'idrocoltura rispetto alla coltivazione tradizionale nel terreno?
Con i sistemi di idrocoltura, i nutrienti vengono sciolti direttamente nell'acqua assorbita dalla pianta, senza passare attraverso il terreno. Questo significa che le radici non devono cercare le sostanze nutritive come farebbero nella terra ed è per questo che con l'idrocoltura la crescita delle piante è più rapida. È possibile coltivare verdure ed erbe aromatiche in casa e senza la luce del sole, grazie alle speciali lampade per coltivazione. Con l'idrocoltura non è necessario avere tanto spazio o un giardino per coltivare verdure ed erbe aromatiche.
Quanta acqua serve per l'idrocoltura?
La quantità di soluzione di acqua e fertilizzante dipende dalla fase di crescita delle piante, dalle dimensioni del sistema di idrocoltura e dalla temperatura. La soluzione di acqua e fertilizzante viene fornita alle piante all'interno di un sistema chiuso. Essendo un sistema chiuso, l'idrocoltura usa una quantità decisamente inferiore di acqua rispetto alla coltivazione nel terreno, dove l'acqua viene eliminata con il drenaggio. Le giovani piante richiedono circa la metà del fertilizzante consigliato per le piante più grandi e con molte foglie. Il livello dell'acqua dipende dalla temperatura dell'ambiente circostante: la soluzione di acqua e fertilizzante evapora più rapidamente a temperature elevate.
Quanta elettricità consumano le lampade per coltivazione?
Non più delle normali lampade a LED. La potenza nominale è indicata nelle informazioni sulla lampada per coltivazione VÄXER.
L'idrocoltura è biologica?
Per essere certificato come biologico, il processo di produzione e trattamento degli alimenti deve rispettare determinati criteri. Le piante, ad esempio, devono crescere in un terreno soggetto a severe restrizioni e senza l'impiego di pesticidi e fertilizzanti. Non è pertanto possibile che le verdure e le erbe aromatiche coltivate con l'idrocoltura soddisfino questi criteri, perché non crescono nel terreno. Sicuramente, però, coltivandole in casa non è necessario usare pesticidi.
Le verdure e le erbe aromatiche coltivate con l'idrocoltura sono sane e sicure e possono essere consumate?
Risponde Helena Karlén, docente presso la Swedish University of Agricultural Sciences: “Sono state condotte delle ricerche per capire se il valore nutritivo delle piante cambia a seconda del metodo di coltivazione: idroponico o tradizionale. Non è emersa alcuna prova dell'esistenza di una differenza. Le radici delle piante assorbono gli stessi nutrienti, sia nell'acqua che nella terra”.
Che cosa mi serve per iniziare a coltivare?
Ogni kit per la coltivazione include tutto il necessario per creare un orto in casa. Devi solo aggiungere i semi VÄXER. Scegli il kit in base al numero di piante che vuoi coltivare. Puoi trovare tutte le informazioni sui kit nella lista d'acquisto in negozio e su IKEA.ch. Sul sito trovi anche un breve video che illustra come coltivare in casa, dalla semina al raccolto.
Semi e tutto il necessario per la crescita
Come si conservano i semi?
I semi vanno sempre conservati in un luogo asciutto, fresco e buio. Se tieni i semi in un ambiente troppo umido e/o caldo prima della semina, potresti avere dei problemi in fase di germinazione.
I semi si conservano a lungo?
Sulla confezione dei semi è riportata la data di scadenza in formato MMAA (mese-anno). È meglio usarli il prima possibile, perché la percentuale di germinazione dei semi diminuisce man mano che si avvicina la data di scadenza.
Qual è la percentuale minima di germinazione?
La percentuale di germinazione indica la quantità minima di semi che dovrebbero germinare in una confezione. La percentuale è riportata sulla confezione dei semi, vicino alla data di scadenza.
Quante piante si possono ottenere da una confezione di semi?
Il numero approssimativo di piante che si possono ottenere da ogni confezione di semi è indicato in un'illustrazione sul retro della confezione. Questa quantità varia in base al tipo di seme.
Quanto impiegano i semi per germinare?
I tempi di germinazione sono diversi per ogni tipo di seme. Sulla confezione è indicato il numero di giorni che intercorre tra la semina e la germinazione delle prime foglie e anche il numero di giorni che devi aspettare per il raccolto. Generalmente occorrono 5-7 settimane perché le foglie della pianta siano abbastanza grandi da poter essere usate in cucina.
I semi devono essere ammollati in acqua prima di essere piantati?
I semi con il guscio duro devono essere ammollati in acqua per 24 ore prima della semina, in modo che il guscio si ammorbidisca e la germinazione sia più rapida. Sulla confezione è indicato se i semi devono essere ammollati prima della semina.
Quanti semi devo mettere su ogni blocchetto di germinazione nella miniserra?
La quantità consigliata è diversa per ogni tipo di seme, ma va da 1 a 3 semi per blocchetto. Sulla confezione è indicato il numero di semi da mettere su ogni blocchetto di germinazione.
I semi sono geneticamente modificati?
Nel rispetto delle normative UE, i semi provengono da piante non geneticamente modificate, coltivate con metodi tradizionali, senza fare ricorso all'ingegneria genetica.
Dove e come sono prodotti i semi?
I semi vengono ottenuti con metodi di coltivazione tradizionali e si diffondono grazie alla libera impollinazione, in condizioni naturali. Il fornitore è conforme a tutte le norme legislative UE relative ai semi come prodotto. Questo significa che i nostri semi sono di qualità elevata, sia per quanto riguarda la provenienza che la produzione.
Perché avete scelto i semi VÄXER per l'idrocoltura?
I semi VÄXER sono stati testati dalla Swedish University of Agricultural Sciences e scelti in base a velocità di crescita, altezza, gusto e aspetto. È importante che le piante che coltivi in casa siano belle oltre che buone. L'altezza è un fattore determinante, perché la distanza tra la lampada per coltivazione e il set per coltivazione dove crescono le piante è di 30 cm. Per essere adatte al sistema idroponico, le piante non devono superare questa altezza.
Substrato: blocchetti di germinazione
Di cosa sono fatti i blocchetti di germinazione VÄXER?
I blocchetti di germinazione sono in lana di roccia, un materiale che assorbe l'acqua.
Come vengono prodotti i blocchetti di germinazione?
I blocchetti di germinazione vengono prodotti in forni che riciclano il calore. La roccia viene scaldata a 1500°C per simulare l'effetto di un vulcano. Da 1 metro cubo di roccia si ottengono 50 metri cubi di lana di roccia.
Quali sono i vantaggi della semina su blocchetti di germinazione in una miniserra?
Le fibre dei blocchetti trattengono l'acqua e forniscono un substrato ideale alle radici delle piantine. I blocchetti di germinazione VÄXER sono pensati per adattarsi perfettamente alla miniserra VÄXER. I blocchetti di germinazione sono testati per garantire la crescita dei semi.
Perché IKEA ha scelto questo substrato per il sistema di idrocoltura VÄXER?
Gli esperti della Swedish University of Agricultural Sciences hanno testato diversi substrati, valutando la loro capacità di assorbire l'acqua e di sostenere le radici. Dai test, questo substrato è risultato il migliore.
Come si usano i blocchetti di germinazione?
Indossa sempre dei guanti quando li tocchi, perché la polvere delle fibre potrebbe irritare la pelle sensibile. Quando immergi i blocchetti di germinazione in acqua elimini la polvere. I blocchetti devono essere completamente imbevuti di acqua per favorire la germinazione dei semi.
Come si conservano i blocchetti di germinazione?
I blocchetti di germinazione devono essere conservati in un luogo asciutto. Chiudi sempre la confezione e tienila fuori della portata di bambini e animali domestici. Evita il contatto con gli alimenti e gli occhi. I blocchetti non devono essere ingeriti.
I blocchetti di germinazione sono riutilizzabili?
Dopo la germinazione dei semi, sui blocchetti è presente del materiale organico. Per questo motivo non è possibile riutilizzarli. Se i semi non germinano, invece, i blocchetti possono essere riutilizzati.
Dove si buttano i blocchetti di germinazione dopo l'uso?
I blocchetti di germinazione usati vanno buttati nei normali rifiuti domestici.
Miniserra con coperchio
Quali sono i vantaggi della coltivazione in una serra?
La miniserra con coperchio offre un ambiente stabile per la fase di germinazione dei semi. Il coperchio ventilato assicura una buona circolazione dell'aria e trattiene il calore e l'umidità che si formano all'interno. La miniserra VÄXER è progettata per essere usata con i blocchetti di germinazione VÄXER. Facendo germogliare i semi nella miniserra, hai sempre insalata ed erbe aromatiche pronte da piantare dopo aver effettuato il raccolto precedente.
Quanta acqua devo mettere nella miniserra?
La base della miniserra può contenere 4,7 litri di acqua, una quantità sufficiente per il breve processo di germinazione dei semi. Se la temperatura ambiente è superiore a 20°C, controlla spesso il livello dell'acqua, perché l'evaporazione è più rapida.
Posso usare una lampada per coltivazione nella miniserra?
Se la luce naturale è scarsa, ad esempio in inverno, è possibile installare nella miniserra un supporto per illuminazione VÄXER da 41 cm e una lampada per coltivazione da 31,5 cm per aumentare la quantità di luce.
Qual è la funzione del vassoio di germinazione della miniserra con coperchio VÄXER?
Quando la miniserra non è occupata, puoi usare il vassoio di germinazione incluso per coltivare germogli di legumi. I germogli sono gustosi nelle insalate o saltati in padella.
Come si usa il vassoio di germinazione?
Riempi la base di acqua fino al segno “1” e inserisci il vassoio. Il livello dell'acqua dev'essere appena al di sotto del vassoio di germinazione. Lava i legumi o i semi e distribuiscili sul vassoio. Chiudi con il coperchio. Tutti i giorni, finché non iniziano a formarsi le radici, spruzza dell'acqua sui legumi per tenerli umidi. La velocità di germinazione dipende da ciò che stai coltivando. Lava sempre i legumi prima di consumarli.
Come si lavano le diverse parti della miniserra?
Le diverse parti della miniserra e del vassoio di germinazione si possono lavare in lavastoviglie.
Fertilizzante
Di che cosa è fatto il fertilizzante VÄXER?
Il fertilizzante VÄXER è una soluzione di fertilizzanti NPK (azoto, fosforo e potassio) con micronutrienti. Sulla confezione del fertilizzante sono riportate le quantità di ogni elemento.
Perché si usa un fertilizzante nel sistema di idrocoltura?
Il fertilizzante fornisce le sostanze nutritive necessarie alla crescita delle piante, dato che nel substrato di germinazione non sono presenti nutrienti.
Perché IKEA ha scelto di non usare un fertilizzante organico nel sistema di idrocoltura VÄXER?
I fertilizzanti organici sono prodotti con materiali organici derivanti da scarti vegetali e animali, che hanno un odore molto forte e sgradevole, non adatto alla coltivazione in casa.
Posso usare un altro fertilizzante?
Il fertilizzante VÄXER è stato testato per l'uso con il sistema di idrocoltura VÄXER. Se decidi di usare un altro fertilizzante, non possiamo garantire che otterrai gli stessi risultati.
Con quale frequenza devo aggiungere il fertilizzante durante la crescita delle piante?
Le giovani piante richiedono circa la metà della quantità di fertilizzante consigliata per le piante più grandi. Dopo la germinazione e nelle prime 3 settimane di crescita, devi usare meno fertilizzante rispetto alle ultime 3-7 settimane di crescita. È importante controllare regolarmente il livello della soluzione di acqua e fertilizzante ed evitare che la pietra pomice e le piantine nel set per coltivazione si secchino. In linea di massima, dovrai aggiungere la soluzione di acqua e fertilizzante ogni 5-10 giorni, ma se la temperatura ambiente è elevata la soluzione evapora più in fretta.
Come si usa e come si miscela il fertilizzante?
Prepara la soluzione in questo modo: 1 tappo o 25 ml di fertilizzante ogni 6 litri di acqua. Per 3 litri di acqua, mezzo tappo. Lava le mani dopo l'uso e lava le foglie delle piante prima di consumarle se vengono a contatto involontariamente con il fertilizzante concentrato
Che cosa devo fare se ho preparato una quantità eccessiva di soluzione di acqua e fertilizzante?
Se possibile, non gettare la soluzione in eccesso negli scarichi domestici. Conserva la soluzione in un annaffiatoio e usala successivamente, evitando così di sprecarla. Puoi anche usarla per concimare il giardino e le altre piante di casa che crescono su substrati diversi, come fibre di noce di cocco o terriccio.
Substrato: pietra pomice
Da che cosa si ricava la pietra pomice usata come substrato per il sistema VÄXER?
La pietra pomice è una roccia di origine vulcanica. Proviene dall'Islanda e la sua produzione è regolamentata dal governo islandese. Una piccola percentuale della quantità autorizzata annualmente viene commercializzata come substrato per il sistema di idrocoltura VÄXER.
Perché avete scelto la pietra pomice come substrato di germinazione per il sistema di idrocoltura VÄXER?
Questa decisione è stata presa in collaborazione con gli agronomi della Swedish University of Agricultural Sciences, dopo aver valutato vari tipi di substrati. La pietra pomice è un substrato molto usato nel settore professionale e, nei nostri test, ha dimostrato un'ottima capacità di trattenere l'acqua e assicurare un'adeguata circolazione dell'aria intorno alle radici.
Posso riutilizzare la pietra pomice?
Puoi riutilizzare la pietra pomice, dopo averla pulita, per un massimo di 6 volte.
Come si pulisce la pietra pomice?
Metti la pietra pomice in un secchio e versaci sopra dell'acqua bollente. Questo procedimento rimuove le radici e tutto il materiale organico dalla pietra pomice. Trovi le istruzioni complete per la pulizia nell'opuscolo informativo allegato al set per coltivazione o sul sito IKEA.ch.
Dove si getta la pietra pomice usata?
Quando la pietra pomice non è più utilizzabile, si può buttare nei normali rifiuti domestici o smaltire insieme ad altri materiali simili, se previsto nella tua città. In alternativa, puoi riutilizzare la pietra pomice mescolandola al terriccio del giardino e delle altre piante di casa, perché trattiene l'acqua e assicura un'adeguata circolazione dell'aria intorno alle radici.
Set per coltivazione, lampada per coltivazione con relativo supporto e unità per coltivazione
Quali vantaggi offre il set per coltivazione?
• Il set è progettato appositamente per l'idrocoltura.
• È disponibile in 2 misure, con 8 o 15 vasi per coltivare le piante.
• Per ogni misura sono disponibili una lampada per coltivazione e un'unità per coltivazione o un supporto per illuminazione: questi ultimi hanno la funzione di sostenere la lampada sopra le piante.
• La soluzione di acqua e fertilizzante si aggiunge al vassoio con un imbuto, per evitare che fuoriesca.
• L'apposito indicatore permette di controllare il livello dell'acqua. Se supera il segno MAX, rimuovi un po' di soluzione di acqua e fertilizzante dal vassoio. Se è al livello MIN, aggiungi la quantità di soluzione richiesta.
• I vasi per coltivazione hanno delle fessure ai lati, che assicurano un'adeguata circolazione dell'aria e dell'acqua intorno alle radici. La fila superiore di fori non deve mai essere immersa nell'acqua, altrimenti l'aria non raggiunge le radici e le piante rischiano di morire. Controlla sempre che il livello dell'acqua non superi il segno MAX quando aggiungi la soluzione di acqua e fertilizzante.
• Il fertilizzante reagisce alla luce, provocando la crescita di alghe. La sezione superiore del set per coltivazione ripara la soluzione di acqua e fertilizzante nel vassoio dalla luce, riducendo l'evaporazione e impedendo la crescita delle alghe.
• Nel set sono inclusi dei piccoli coperchi che servono a coprire i vasi inutilizzati, in modo che la soluzione di acqua e fertilizzante nel vassoio sia riparata dalla luce, per evitare la crescita delle alghe.
Che differenza c'è tra le normali lampade a LED e la lampada per coltivazione a LED?
Le piante sono più sensibili dei nostri occhi ai diversi colori della luce. Rispetto a una normale lampada, quella per coltivazione VÄXER ha uno speciale spettro cromatico con più toni di blu e di rosso, che aiutano la pianta a crescere. La lampada per coltivazione non deve essere usata per l'illuminazione della casa.
La lampada per coltivazione è dannosa per la vista?
No, non emette raggi UV o IR dannosi per gli occhi. Non è pericolosa, come qualsiasi altra lampada.
Le lampade per coltivazione consumano molta energia?
Non più delle normali lampade a LED. La potenza nominale è indicata nelle informazioni sulla lampada per coltivazione.
A cosa serve il supporto per illuminazione per coltivazione?
• Gli studi condotti presso la Swedish University of Agricultural Sciences hanno dimostrato che 30 cm è la distanza ideale per ottimizzare l'esposizione delle piante alla luce. Il supporto permette di tenere la lampada per coltivazione a 30 cm dalle piante nel set per coltivazione.
• Il supporto è disponibile in 2 misure, adatte alle lampade e ai set per coltivazione.
• Il supporto da 41 cm si può usare anche con la miniserra VÄXER e il vassoio di germinazione con coperchio.
• Il raccoglicavi tiene il cavo della lampada lontano dalle piante.
A cosa serve l'unità per coltivazione?
• Combinando l'unità di coltivazione con una lampada e un set per coltivazione della stessa misura, puoi coltivare da 8 a 45 piante su 1-3 livelli.
• L'unità è dotata di un ripiano dove appoggiare il trasformatore della lampada per coltivazione.
• Sono inclusi anche dei fermacavi per evitare che i cavi della lampada si aggroviglino.
• Gli studi condotti presso la Swedish University of Agricultural Sciences hanno dimostrato che 30 cm è la distanza ideale per ottimizzare l'esposizione delle piante alla luce. L'unità permette di tenere la lampada per coltivazione a 30 cm dalle piante nel set per coltivazione.
Il processo di crescita, dalla semina al raccolto:
Germinazione dei semi nella miniserra
Qual è l'ambiente migliore per la germinazione dei semi?
Un ambiente luminoso, leggermente umido, con una buona circolazione di aria fresca. Tieni le piantine in una miniserra con coperchio finché non spuntano le prime foglie. Il coperchio ventilato assicura una buona circolazione dell'aria e trattiene il calore e l'umidità che si formano all'interno, creando un ambiente ideale per la germinazione.
Quanto fertilizzante devo usare nella fase di germinazione?
Non devi aggiungere fertilizzante in questa fase, perché l'energia contenuta nei semi è sufficiente a nutrire la piantina durante la germinazione.
Di quanta acqua hanno bisogno le piantine durante la germinazione nella miniserra?
Una volta sistemati i semi sui blocchetti di germinazione, fai in modo che questi ultimi siano sempre umidi. I blocchetti non devono mai seccarsi, altrimenti i semi non germinano e le piantine muoiono. La quantità di acqua contenuta nella miniserra è sufficiente a mantenere umidi i blocchetti per una settimana, se la temperatura non supera 20°C. Controlla regolarmente il livello dell'acqua se la temperatura ambiente è superiore, perché l'evaporazione è più rapida. Solleva un blocchetto di germinazione dalla miniserra e verifica, guardando attraverso il foro, che il livello dell'acqua raggiunga i blocchetti.
Di quanta luce hanno bisogno i semi durante la germinazione?
I semi hanno bisogno di molta luce: tienili in un luogo ben illuminato, ma al riparo dalla luce diretta del sole. Se la luce naturale è scarsa, puoi aggiungere una lampada per coltivazione.
Perché le mie piantine sono lunghe e sottili?
Se l'ambiente di crescita è poco illuminato, le piantine si allungano verso la luce e diventano sottili. Per evitarlo, fai in modo che ricevano più luce.
Come faccio a impedire che il guscio del seme fuoriesca insieme alle prime foglie della piantina?
Quando si coltiva su un substrato, come i blocchetti di germinazione, le prime foglie di alcune piante, come la bietola e il coriandolo, crescendo verso l'alto, trascinano con sé il guscio del seme. Per evitarlo, semina direttamente sulla pietra pomice. Lascia 1 cm di pietra pomice sopra il seme, in modo che questa trattenga il guscio mentre la piantina cresce.
Crescita delle piante
Elementi da considerare quando sposti le piantine nel set per coltivazione:
• Le piantine sono molto delicate in questa fase. Fai attenzione alle radici quando metti la pietra pomice sul blocchetto di germinazione. Se si danneggiano le radici, la pianta muore.
• Il basilico soffre se l'umidità vicino allo stelo è eccessiva. Quando ripianti il blocchetto di germinazione con la piantina, metti uno strato di pietra pomice sotto il blocchetto in modo che lo stelo del basilico non si trovi al di sotto della fila superiore di fori nel vaso per coltivazione.
Quanta pietra pomice devo usare nei vasi del set per coltivazione?
Aggiungi 1-2 cm di pietra pomice nel vaso prima di inserire il blocchetto di germinazione con la piantina. Riempi i vasi fino all'orlo e copri delicatamente il blocchetto e le radici della piantina con la pietra pomice. Copri tutto il blocchetto di germinazione con almeno 1 cm di pietra pomice. Questo darà stabilità alla piantina durante la crescita e proteggerà le radici. Se la piantina è alta e sottile, metti un po' meno pietra pomice alla base del vaso e copri una porzione più lunga dello stelo, in modo da fornire maggiore supporto.
Con quale frequenza devo aggiungere il fertilizzante durante la crescita delle piante?
Le giovani piante richiedono meno acqua e fertilizzante rispetto alle piante più grandi. In genere, nelle prime 3 settimane devi usare meno fertilizzante che nelle ultime 3-7 settimane di crescita. Aggiungi la soluzione di acqua e fertilizzante ogni 5-10 giorni, in base alla fase di crescita. Se la temperatura ambiente è elevata, sopra i 20°C, può essere necessario aggiungere la soluzione più spesso, perché l'evaporazione è più rapida alle alte temperature. È importante controllare regolarmente il livello della soluzione di acqua e fertilizzante ed evitare che la pietra pomice si secchi.
Di quanta luce hanno bisogno le piante durante la crescita nel set per coltivazione?
I test hanno dimostrato che servono almeno 16 ore di luce per produrre buoni risultati. Le piante che ricevono 24 ore di luce crescono in fretta; inoltre aumenta la quantità di antiossidanti presente nelle piante. Se necessario, ruota il set per coltivazione, perché le piante più grandi possono impedire alla luce di raggiungere quelle più piccole, rallentandone la crescita.
Le mie piante cominciano ad appassire anche se c'è abbastanza soluzione di acqua e fertilizzante nel vassoio. Perché succede e che cosa posso fare?
Se le piante sembrano appassire ma la quantità di soluzione è abbondante, normalmente significa che ricevono troppo fertilizzante. Questo può succedere perché la temperatura è costantemente superiore a 20°C e la soluzione di acqua e fertilizzante evapora prima che le piante abbiano assorbito i nutrienti. La rapida evaporazione lascia un'eccessiva concentrazione di fertilizzante nella soluzione residua. Quindi, ogni volta che aggiungi la soluzione, questa diventa troppo concentrata e le piante soffrono.
Ci sono 2 possibili soluzioni: 1. Per le due successive aggiunte, usa solo acqua. In questo modo la soluzione si diluisce e le piante si riprendono.
2. Travasa in un annaffiatoio la soluzione del set per coltivazione, quindi lava e asciuga il vassoio alla base. Rimetti le piante nel set per coltivazione e riempilo d'acqua finché l'indicatore non raggiunge il segno MAX. Dopodiché, per le successive aggiunte, torna a usare il normale dosaggio di acqua e fertilizzante.
Le foglie delle piantine dovrebbero essere rosse/viola, invece non hanno alcun colore. Perché?
La colorazione dipende in parte dalla luce: le foglie possono assumere colori diversi in base all'illuminazione. Se c'è poca luce, il rosso o il viola sono meno intensi. Aumenta la quantità di luce o metti le piante vicino a una finestra.
Nei vasi, sulla superficie della pietra pomice si sono formate delle alghe. È normale?
La soluzione di acqua e fertilizzante aggiunta al set per coltivazione viene assorbita dalla pietra pomice e arriva fino allo strato superiore, dove è esposta alla luce. Questo provoca una reazione che causa la crescita delle alghe. Le alghe non sono assolutamente nocive e si possono rimuovere pulendo la pietra pomice tra una coltivazione e l'altra.
Con l'idrocoltura, le piante possono attirare gli insetti?
Le uova degli insetti vivono nella terra, che normalmente è il veicolo attraverso cui gli insetti entrano in casa e infestano le piante. Nell'idrocoltura non si usa la terra, quindi non ci sono insetti e non è necessario usare pesticidi.
Raccolto
Quando posso cominciare a raccogliere le foglie delle mie piante?
Le foglie del basilico si possono raccogliere dopo 5-6 settimane di crescita e le foglie di mizuna dopo 3-6 settimane, o quando raggiungono in altezza la lampada per coltivazione a LED. È possibile raccogliere qualche foglia anche prima, purché ne rimangano a sufficienza sulla pianta. Raccogli le foglie di lattuga partendo dall'esterno. Raccogliendo le foglie troppo spesso si rallenta la crescita della pianta.
Quanto produce ogni pianta?
La quantità di foglie prodotte dipende in larga misura dalla quantità di luce che ha ricevuto la pianta. Se hai usato solo la lampada per coltivazione, dopo 4-6 settimane avrai foglie sufficienti a preparare insalate, panini e guarnizioni. Se le piante sono cresciute con una combinazione di luce naturale nella stagione estiva e lampada per coltivazione, dopo 4-6 settimane avrai le foglie necessarie a preparare un'ampia varietà di piatti e ricette.
Devo lavare le verdure prima di consumarle?
Normalmente non è necessario, dato che le piante sono cresciute in casa e senza l'uso di pesticidi. Se invece c'è della pietra pomice sulle foglie, o se le foglie si sono bagnate di fertilizzante, lavale prima di consumarle.
Come posso usare le mie verdure in cucina?
Puoi usare le verdure del tuo orto in molti modi. Per darti qualche idea, per ogni set di 3 confezioni di semi ti proponiamo delle ricette create con uno chef svedese.
#######

Hai bisogno di più
spazio per i tuoi
acquisti?


È normale
cambiare idea.